Gerusalemme, Isis e Hamas rivendicano l'attacco vicino alla porta di Damasco (Ansa)
Gerusalemme, Isis e Hamas rivendicano l'attacco vicino alla porta di Damasco (Ansa)

Gerusalemme, 17 giugno 2017 -A una manciata di ore dalla rivendicazione da parte dell'Isis (la prima in assoluto in Israele) dell'attentato terroristico in cui è morta una giovane poliziotta israeliana, Hamas smentisce la rivendicazione dell'Isis rilanciata dal Site e rivendica l'attentato.

"Le affermazioni dell'Isis - ha detto Izzat El-Reshiq - sono un tentativo di confondere le acque. L'attacco è stato condotto da due palestinesi del Fronte Popolare per la liberazione della Palestina e un membro della nostra organizzazione". Anche il Fronte ha confermato.

Tre terroristi palestinesi avevano attaccato a colpi d'arma da fuoco alcuni poliziotti presso la Porta di Damasco e uno di loro ha poi pugnalato a morte un'agente della polizia di frontiera. I tre assalitori sono stati abbattuti dai colpi di risposta delle forze di sicurezza israeliane. La donna poliziotto si chiamava Hadas Malka, di 23 anni.