Roma, 25 ottobre 2021 - I residenti dell'isola di Pasqua dicono no al ritorno dei turisti. Ieri il  referendum poneva il questito se tornare a riaprire o meno al turismo dopo un anno e mezzo di isolamento a causa della pandemia di Covid. La maggioranza dei circa 10.000 abitanti, per la precisione il 67%, si è espressa contro alla riapertura. 

Ma l'isola, a 3.700 km a Ovest della costa del Cile, nel bel mezzo del Pacifico, dal turismo riceve buona parte delle sue entrate, con i visitatori che arrivano da tutte le parti del mondo per vedere i megaliti di origine misteriosa. E forse per questo motivo il risultato non è vincolante. La decisione finale infatti sarà presa prima dalle autorità sanitarie, e poi da quelle politiche.

L'Isola di Pasqua durante la pandemia ha registrato otto casi di Covid-19, e nessuna nuova infezione è stata segnalata da settembre 2020. Non ci sono stati decessi.