Donald Trump e Melania (Ansa)
Donald Trump e Melania (Ansa)

Roma, 20 gennaio 2021 -  Oggi è stato il giorno di Joe Biden. Quella di Washington è stata una cerimonia di insediamento senza precedenti nella storia americana, senza pubblico e blindata, a causa della pandemia e delle minacce alla sicurezza, a maggior ragione dopo l'attacco a Capitol Hill del 6 gennaio. Senza il presidente uscente Dionald Trump. Lungo il National Mall, il viale che corre dal Campidoglio al Memoriale di Lincoln c'erano 200 mila bandiere americane a rappresentare il pubblico assente: sono la metà delle 400mila vittime americane della pandemia. Nella capitale sono stati schierati 25 mila uomini della Guardia Nazionale e 5 mila tra poliziotti federali e locali. Per garantire che la democrazia americana, recentemente offesa, fosse al sicuro. Missione compiuta.

LIVE MINUTO PER  MINUTO

Ore 18.30 La bandiera lascia la cerimonia. Il presidente Biden se ne va. That's all folks. Per oggi, è tutto. E non è poco. L'Era Trump è finita.

Ore 18.14 Il cantante Garth Brooks, star del country, orgoglio dell'Oklahama, indossando un cappello da cowboy giunge sul palco e canta Amazing Grace "a cappella", senza accompagnamento.

Ore 18.14 Biden conclude il suo inaugurale promettendo di «proteggere la Costituzione» e «difendere la democrazia e l'America. Grazie America".

Ore 18.10 Biden: "Tutti assieme possiamo affrontare la crisi climatica". Tra i suoi primi atti, come ha annunciato, ci sarà far rientrare lAmerica nel protocollo di Parigi dal quale Trump l'aveva chiamata fuori.

Ore 18.08 Biden: "Come dice la Bibbia, "la notte è oscura ma la gioia viene al mattino." Usciremo da questa pandemia, assieme". Poi chiede a tutti una silenziosa preghiera per le 400 mila vittime della pandemia: "E' il primo atto della mia presidenza".

Ore 18.01 Biden: "La democrazia non sarà messa a tacere con la violnza. Non è mai successo, non succederà. In America c'è il diritto a dissentire pacificamente, che sarà garantito. Non oltre. Bisogna mettere fine a questa guerra civile. Io sarò il presidente per tutti gli americani. La lezione che abbiamo imparato che c'è la verita e ci sono le menzogne. Onoreremo l costituzione difendendo la verità e sconfiggendo le bugie". A Trump saranno fischiate le orecchie.

Ore 17.51 Parla il 46° presidente degli Stati Uniti, Joseph Biden Jr. "Questo è il giorno dell'America, il giorno della Democrazia. Celebriamo il trionfo non di un candidato, ma della democrazia. Abbiamo visto che la democrazia è fragile, ma che la democrazia ha prevalso. Rigrazio i miei precedessori di entrambi i partiti di esssere qui. Questa è una grande nazione. Abbiamo molto da fare, da riparare, da sanare e da costruire. Il virus ha perso im un anno tante vittime quante ne perse nella seconda guerra mondiale. Il sogno della giustizia per tutti non sarà più rinviato. Dobbiamo affrontare i suprematisti bianchi e terroristi interni: noi affronteremo e sconfiggeremo. Invito ogni americano di unirsi a me nella battaglia per unire il Paese. Parlare di unità pare una follia in questi giorni, ma la presenza di forze negative non è nuova nella nostra storia, la battaglia è perenne. La nostra storia è stata una lotta costante tra l'ideale americano che siamo tutti creati uguali e la dura, brutta realtà che il razzismo e il nativismo, la paura, la demonizzazione da tempo ci lacerano. Ma possiamo far prevalere la ragione. Dobbiamo affrontare questo momento come gli Stati Uniti D'America". "I nostri angeli migliori hanno sempre prevalso" ha detto Biden, usando un'espressione coniata da Lincoln. "La storia, la fedee la ragione ci mostrano la via, la via dell'unità".

Ore 17.48 Biden giura davanti al giudice capo della Corte Suprema John J. Roberts: “Io, Joseph Robinette Biden Jr, dichiaro solennemente di adempiere con fedeltà all'ufficio di presidente degli Stati Uniti, e di preservare, proteggere e difendere la Costituzione al meglio delle mie capacità. Che Dio mi aiuti." E' fatta, Biden è presidente.

Ore 17.43 Jennifer Lopez, accompagnata dalla band dei Marines, canta "This land is your land- America the beautiful". Inno agli Stati Uniti. Leggiadra. A metà canzone grida, in spagnolo,  "libertà a giustizia per tutti".

Ore 17.39 Eccoci al Pledge of Allegiance, il giuramento alla bandiera, del vicepresidente Kamala Harris, che giura davanti al giudice della corte suprema Sotomayor, la prima donna ispanica eletta alla Corte Suprema.

Ore 17.36 Lady Gaga canta l'inno americano _ The star spangled banner _ accompagnata dalla banda dei Marines. Parte quasi incerta, cresce, emoziona. Brividi.

Ore 17.31 Il reverendo Leo J. O’Donovan, ex presidente della Georgetown University, fa l'orazione di rito. Parla di amore e di patriottismo americano. Di bene comune. Cita Papa Francesco.  "Per il nostro nuovo presidente _ invoca _ ti preghiamo signore per darli saggezza e distinguere tra il bene e il male e riconciliare la gente del nostro Paese"

Ore 17.20 La senatrice democratica Amy Klobuchar fa il primo riferimento all'assalto del 6 gennaio : "Questo è il giorno nel quale la nostra democrazia si rialza".

Ore 17.19 Donald Trump è arrivato in Florida otto minuti fa a bordo dell'Air Force One. Durante il suo viaggio verso Mar E Lago, 45 minuti _ cesserà di essere presidente.

Ore 17.18 Il palco è protetto con un vetro antiproiettile multistrato. Mai sottovalutare la minaccia dei cecchini.

ore 17.17 Inizia a nevicare leggermente mentre suonano le trombe che annunciano l'ingresso di Biden

Ore 17.11 Il vicepresidente eletto Kamala Harris e il marito Douglas Craig Emhoff _ first gentleman _ giungono sulla piattaforma dove avviene la cerimonia. Mike Pence applaude.

Ore 17.01 Eugene Goodman, l'agenzte di polizia afroamericano che si è distinto nel cercare di contenere l'assalto a Capitol Hill e ha salvato la vita a molti senatori sta lavorando nella scorta di Kamala Harris. E' un grazie forte e chiaro.

Ore 16.54 Il presidente eletto twitta: "Ti amo, Jilly, e non potrei essere più grato di averti con me nel viaggio che ci aspetta", commentando le immagini di un video in cui si tiene per mano con la moglie.

Ore 16.56 I vip _ il vicepresidente uscente Pence e gli ex presidenti compresi - invitati all'Inauguration stanno prendendo posizione sulla piattaforma davanti al Congresso dove avverrà la cerimonia. La banda dei Marines fa del suo meglio per allietare l'atmosfera. Ma la mancanza del pubblico rende l'atmosfera lunare. 

Ore 16.52 Wall Street accelera i guadagni nel giorno dell'insediamento di Joe Biden. Il Dow Jones sale dello 0,53% a 31.0895 punti, lo S&P dell'1,06% a 3.839 punti e il Nasdaq dell'1,70% a 13.419 punti. Ieri Janet Yellen, nominata del presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden come segretario al Tesoro, ha esortato i senatori, che dovranno ratificarne la nomina, a fare presto ad approvare il pacchetto da quasi 2.000 miliardi di aiuti e stimoli all'economia.

Ore 16.38 È cessato l'allarme bomba alla Corte Suprema degli Stati Uniti: l'edificio - dove si nota una maggiore presenza degli effettivi della Guardia Nazionale - non è stato sgomberato. La Corte Suprema si trova di fronte al Congresso.

Ore 16.27 - Biden e Harris giungono a Capitol Hill.

Ore 16.15 Il vicepresidente Mike Pence arriva a Capitol Hill. Barack e Michelle Obama, George W. Bush e sua moglie Laura e Bill e Hillary Clinton sono già arrivati al Campidoglio, dove fra meno di due ore giurerà Joe Biden.

Ore 15.40 - Joe Biden ha inviato il primo tweet dal suo account personale: "E' un nuovo giorno per l'America". Biden subito dopo il giuramento riceverà il nuovo account Twitter @POTUS, President Of The United States. Non erediterà in automatico i followers del suo predecessore. Oggi pomeriggio alle 10.30 ora locale, le 16.30 in Italia, l'impeachment di Trump votato dalla Camera dei rappresentanti approderà per la prima volta al Senato.

Ore 15.09 Donald Trump, seguendo la tradizione, ha lasciato una lettera alla Casa Bianca per il suo successore. Il testo non è ancora noto.

Ore 15 - Il presidente Biden e la moglie Jill , il vicepresidente Kamala Harris e il consorte, partecipano alla messa organizzata nella cattedrale di S.Matthew, nel centro di Washington, la stessa dove si svolse il funerale di John Kennedy.. Biden è il secondo cattolico dopo Kennedy a diventare presidente. Presenti tra gli altri il senatore democratico Chuck Schumer, leader democratico; il senatore Mitch Mc Connel, leader repubblicano; la speaker della Camera Nancy Pelosi e il leader della minoranza repubblicana Kevin McCarthy. Dopo la messa Biden si sposterà a Capitol Hill.

Ore 14.57 - L'Air Force One parte alla volta della Florida. Gli altoparlanti della base suonano My way (a modo mio) di Frank Sinatra. Quantomeno appropriato.

Ore 14.32 - Il presidente scende dal Sikorsky con Melania accolto da 21 salve di cannone e da una piccola folla festante di supporters. "Vi amo! Sono stati quattro anni incredibili. Quattro anni di lavoro incredibile, per voi. La first lady è stata una donna di grande dignità". Trump cede la parola a Melania per un breve saluto. Poi riprende la parola. "Dopo quello che abbiamo fatto, che altro dire? Quello che abbiamo fatto è stato incredibile, abbiamo ricostruito le forze armate americane, abbiamo creato la space force. Abbiamo fatto il piu grande taglio fiscale della storia americana, e un ancora più importante semplificazione normativa. La borsa è andata alla grande ed ora ha livelli alti di quando è scoppiata l'epidemia. Abbiamo il più grande paese e la più grande economia del mondo. Abbiamo creato un vaccino in tempi record, 9 mesi. Ricordateci. Abbiamo avuto 75 milioni di voti, un grande onore. Ci sono molte cose ancora da fare. Innanzitutto rendere onore alle famiglie che hanno sofferto per l'epidemia. Questo è un grande paese, è stato per me un privilegio essere stato il vostro presidente. Combattero sempre per voi, auguro alla prossima amminstrazione grande fortuna e successo _ non nomina Biden, non concede la vittoria, ma almeno non lo chiama più "sleepy Joe" _  credo che lo avranno. Vedrete cose incredibili e ricordatevi di noi. Torneremo, in qualche modo. Ci vedremo presto". Parte la musica, è YMCA. Poi Gloria di Umberto Tozzi e Tiny Dancer di Elton John.

Ore 14.30 - Il MARINE ONE arriva alla base di Edwards, atteso un discorso di Trump.

Ore 14.13 - Trump e la first lady salgono sul MARINE ONE per volare alla base aerea in Maryland

Ore 13.34 - L'elicottero presidenziale MARINE ONE atterra davanti alla Casa Bianca per portare Trump alla Andrews Air Base