Una fiala di vaccino (Ansa)
Una fiala di vaccino (Ansa)

Berlino, 25 aprile 2021 - Un'infermiera è stata indagata in Germania perchè ha somministrato soluzione salina al posto del vaccino per nascondere la caduta di una fiala del siero anti Covid. La fialetta che le era sfuggita di mano, per sua stessa ammissione, avrebbe dovuto coprire sei persone, che in realtà non hanno ricevuto il vaccino. Presa dal panico, invece di avvisare subito dell'errore, ha pensato bene di iniettare solo la soluzione salina con cui si diluisce normalmente il vaccino BioNTech/Pfizer prima di somministrarlo. 

Il suo gesto irresponsabile ha costretto le autorità sanitarie ha richiamare con urgenza circa 200 persone, le stesse che si erano sottoposte alla vaccinazione nel centro della Croce Rossa in Frisia mercoledì scorso, dove dalle mani dell'infermiera sbadata era caduta la fiala di siero: bisognava testare i gli anticorpi di tutti per determinare così quali sono le sei persone che invece del vaccino hanno ricevuto solo la soluzione salina.

L'infermiera è stata indagata, dopo che aveva confessato il suo pasticcio a un collega, che ha subito lanciato l'allarme. Rea confessa, ha spiegato che, preparando le siringhe ha accidentalmente fatto cadere uno dei flaconcini, sprecandone il contenuto. La polizia di Wilhelmshaven / Friesland, nel nord della Germania, ha aperto un'indagine e il distretto locale ha istituito un numero verde.

D'ora in poi ci saranno sempre due persone nel luogo dove si preparano le fiale, ha assicurato l'amministratore del distretto di Friesland, Sven Ambrosy, dicendosi "profondamente scioccato dall'incidente".