Indonesia e Timor est sono stati colpiti da inondazioni e frane (Ansa)
Indonesia e Timor est sono stati colpiti da inondazioni e frane (Ansa)

Giacarta (Indonesia), 5 aprile 2021 - È di almeno 101 morti il bilancio delle improvvise inondazioni e delle frane in Indonesia. Decine sono i dispersi. Colpito anche il vicino Timor orientale. "Il numero dei morti è del tutto provvisorio e cambierà sicuramente", ha detto all'emittente MetroTV Raditya Djati, portavoce dell'agenzia indonesiana per la gestione dei disastri. Strade e ponti sono rimasti distrutti e decine di case sono state sommerse dal fango. Sono migliaia gli sfollati in cerca di un rifugio. Il lavoro delle squadre di soccorso viene ostacolato in queste ore dal persistente maltempo, con cicloni che continuano ad abbattersi sulla regione. Le autorità indonesiane hanno sottolineato che finora nel Paese si contano 80 morti, mentre un funzionario del Timor orientale ha detto che nel piccolo Stato insulare le vittime sono 21.

Le inondazioni erano iniziate ieri nell'Isola di Flores, nella parte orientale dell'Indonesia. Le piogge torrenziali avevano causato allagamenti in diversi quartieri dell'isola, dove la maggioranza della popolazione è cattolica, poche ore prima dell'inizio delle celebrazioni pasquali. Strade e ponti sono rimasti distrutti e decine di case sono state sommerse dal fango. Le forti piogge hanno causato inoltre morti nella città di Bima, nella vicina provincia di Sunda, dove le dighe hanno traboccato, sommergendo quasi migliaia di abitazioni.