18 gen 2022

Giacarta affonda e l'Indonesia cambia capitale: nascerà da zero sull'isola del Borneo

La città è ormai invivibile: "cede" 7,5 centimetri all'anno. La nuova capitale amministrativa si chiamerà Nusantara

People wade through the high tide flood water at a residential area in North Jakarta, Indonesia, 09 November 2021. According to Deltares' report, the northwestern part of Jakarta is sinking at a rate of seven to 10 centimeters per year, while it is between two and four centimeters in the northeast, making Jakarta among the fastest sinking cities in the world. ANSA/MAST IRHAM
Giacarta, Indonesia (Ansa)

Roma, 18 gennaio 2022 - Giacarta affonda e l'Indonesia è costretta a un incredibile cambio di capitale. Il Parlamento indonesiano ha dato il via libera al trasferimento del centro amministrativo dall'isola di Giava all'isola del Borneo, che il Paese condivide con la Malesia e il Brunei. Il piano, annunciato nel 2019, prende quindi il via con più di un anno di ritardo a causa della diffusione del Covid nel Paese, il più colpito nel sud-est asiatico con oltre 4,2 milioni di casi e 144mila morti, e beneficerà fino al 2024 di fondi dedicati alla ripresa economica dopo la pandemia. Il presidente Joko Widodo ha deciso: la nuova capitale si chiamerà Nusantara, 'arcipelago' in indonesiano, parola con cui solitamente ci si riferisce all'intera Indonesia. I primi piani descrivono un progetto utopistico volto a creare una città "intelligente" rispettosa dell'ambiente.

Giacarta, che ospita oltre 30 milioni di persone nella sua grande area metropolitana, non è più idonea: si trova per il 40% sotto il livello del mare e affonda a una media di circa 7,5 centimetri all'anno. Non sembra sufficiente, dunque, la diga in costruzione per "salvare" dall'oceano la capitale, già da tempo afflitta da gravi problemi infrastrutturali e inondazioni aggravate dai cambiamenti climatici, che secondo gli esperti potrebbe finire per un terzo sott'acqua entro il 2050

L'Indonesia non è il primo Paese della regione a trasferire la capitale. La Malesia ha spostato il centro del potere a Putrajaya da Kuala Lumpur nel 2003, mentre la Birmania ha trasferito la sua capitale a Naypyidaw da Rangoon nel 2006.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?