Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 apr 2022

India, scontro in funivia: 4 morti e altre persone bloccate nel vuoto

L'incidente nello Stato del Jharkhand. Corsa contro il tempo per mettere in salvo i turisti

12 apr 2022
Funivia del Saito
Funivia del Saito
Funivia del Saito
Funivia del Saito

Una persona è morta, tre sono gravemente ferite e quaranta sono ancora bloccate a mezz'aria nelle cabine di una funivia in India, dopo un incidente avvenuto ieri nello Stato del Jharkhand. La funivia di Trikut, nel distretto di Deoghar, è la più lunga di tutta l'India, con un percorso verticale di 800 metri. Lo scontro è avvenuto quasi due giorni fa e al momento sono ancora molte le persone sospese a mezz'aria nelle cabine ferme dopo l'incidente. Durante le operazioni di soccorso ieri, poco prima del buio, una tragedia in diretta ha lasciato sotto shock chi seguiva l'intervento di salvataggio: i turisti vengono prelevati uno ad uno dalle cabine e riportati a terra agganciati a un elicottero. Rakesh Nandan, 50 anni, è precipitato da 450 metri di altezza ed è morto sul colpo, per l'apertura della cintura di sicurezza che lo legava all'elicottero. Con lui, il totale delle vittime dell'incidente è salito a quattro.La Protezione Civile, intervenuta per mettere in salvo i turisti terrorizzati, tra cui diversi bambini, ha chiesto l'intervento dell'esercito.   L'intero paese sta seguendo col fiato sospeso le operazioni di soccorso, riprese questa mattina all'alba, dopo che la Protezione Civile le aveva interrotte ieri sera per la scarsa visibilità nella valle. I responsabili della Protezione Civile assicurano che entro oggi tutti saranno messi in salvo, e spiegano che in tutte queste ore le persone bloccate sono state rifocillate con acqua e cibo consegnato da droni. 

Il 23 maggio 2021, in Italia, la tragedia del Mottarone: 14 morti e un solo sopravvissuto, il piccolo Eitan.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?