Sabato 13 Luglio 2024

India, caso di influenza aviaria su un bambino di 4 anni. La Ue firma il contratto per il vaccino

Confermato dall’Oms, è la seconda infezione umana dal 2019 nella regione indiana. Ieri l’agenzia europea Hera ha stipulato un accordo con Seqirus per la fornitura di 665mila dosi vaccinali

Allevamento di pollame. In India è scoppiato un nuovo caso di aviaria su un bambino di 4 anni

Allevamento di pollame. In India è scoppiato un nuovo caso di aviaria su un bambino di 4 anni

Roma, 12 giugno 2024 – Nuovo caso umano di influenza aviaria in India, è stata rilevata su un bambino di quattro anni. Il piccolo – che è entrato in contatto con del pollame allevato a casa – è rimasto ricoverato per tre mesi in terapia intensiva, dove era stato portato lo scorso febbraio per gravi problemi respiratori. A confermarlo è l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). In Europa sta per arrivare il vaccino, tra gli ultimi episodi anche un caso in Messico.

È successo nello Stato indiano del Bengala Occidentale. L’Oms spiega in un comunicato che “il paziente è stato ricoverato a febbraio nell'unità di terapia intensiva pediatrica di un ospedale locale a causa di gravi problemi respiratori persistenti, febbre alta e crampi addominali” ed è stato dimesso tre mesi dopo la diagnosi e il trattamento.

“Il bambino è stato esposto a pollame all'interno e nei dintorni della sua abitazione”, viene specificato nel comunicato. Non sono stati registrati altri contagi in zona. Si tratta della seconda infezione umana da influenza aviaria H9N2 segnalata in India, dopo la prima nel 2019.

Ieri Hera, l'Autorità per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie della Commissione europea, ha firmato un contratto con la società farmaceutica inglese Seqirus per la fornitura di 665mila dosi di vaccino a uso umano contro la trasmissione dell'aviaria.