Saint-Tropez, 17 agosto 2021 - Non solo l'Italia brucia: un vasto incendio boschivo imperversa da ieri in Costa Azzurra e diverse migliaia di persone, compresi numerosi turisti in campeggio, sono state evacuate per precauzione nel Var, nell'entroterra di Saint-Tropez. Le fiamme interessano 3.500 ettari di bosco
Un portavoce dei vigili del fuoco spiega a Afp: "Migliaia di persone sono state evacuate come misura preventiva, ma non ci sono vittime. Circa 750 vigili del fuoco stanno combattendo contro le fiamme, ancora alte".

Le evacuazioni sono avvenute nell'entroterra di Cavalaire e Saint-Tropez, in particolare intorno ai villaggi di Grimaud o La Môle. La prefettura del Var ha anche confermato l'evacuazione di diversi campeggi e ha esortato ad evitare le strade adiacenti al Golfo di Saint-Tropez "per non intralciare i soccorsi". Gli evacuati sono stati accolti nei municipi. Secondo i vigili del fuoco, l'incendio divampato lunedì nell'area autostradale di Sigues, sulla A57, un centinaio di chilometri a nordest di Tolone, questa mattina sta interessando 3.500 ettari di foresta e macchia, e con il vento e il caldo potrebbe estendersi ulteriormente.

image