Martedì 23 Aprile 2024

Il ritorno della principessa. Ecco Kate dopo il ricovero. Ma sulla foto ora è giallo

Alcune agenzie internazionali ritirano l’immagine: "Potrebbe essere manipolata"

Il ritorno della principessa. Ecco Kate dopo il ricovero. Ma sulla foto ora è giallo

Il ritorno della principessa. Ecco Kate dopo il ricovero. Ma sulla foto ora è giallo

Sorridente e circondata dai suoi tre figli. Kensington Palace ha pubblicato sui social la prima foto ufficiale di Kate Middleton a quasi due mesi dall’operazione all’addome alla quale era stata sottoposta e che l’ha costretta ad annullare tutti gli impegni ufficiali. E per farlo il Palazzo ha scelto il giorno della festa della mamma che nel Regno Unito si celebrava ieri.

Ma sull’immagine ufficiale in serata è scoppiato un giallo, perché diverse agenzie fotografiche, tra cui Reuters e Associated Press, l’hanno ritirata dalla circolazione per paura che sia stata "manipolata". Almeno due hanno detto ai media di eliminare la foto dai loro sistemi e archivi. L’Ap ha inoltre aggiornato il proprio sito web per informare giornalisti ed emittenti che l’immagine è stata rimossa e la didascalia aggiornata recita: "Ad un esame più attento, sembra che la fonte abbia manipolato l’immagine in un modo che non soddisfa gli standard fotografici di Ap. La foto mostra un’incoerenza nell’allineamento della mano sinistra della principessa Charlotte". Kensington Palace ha rifiutato di commentare la decisione delle agenzie fotografiche, riferisce Sky News. La foto era stata inviata alle agenzie spiegando che era stata scattata dal Principe William all’inizio di questa settimana.

La pubblicazione della foto, ieri mattina, aveva posto fine a una lunga e insolita assenza mediatica e nelle intenzioni voleva troncare speculazioni sullo stato di salute della principessa di Galles, anche a causa dello strettissimo riserbo nelle comunicazioni, in un contesto in cui la famiglia reale deve fare i conti anche col cancro diagnosticato il mese scorso a re Carlo III.

Certo è che la decisione delle agenzie e l’accusa di "manipolazione" - se non debitamente chiarite - ottiene il risultato opposto e a punto rinfocola ogni possibile illazione sullo stato di salute di Kate.