Meghan, Harry e la regina Elisabetta (Ansa)
Meghan, Harry e la regina Elisabetta (Ansa)

Londra, 19 febbraio 2020 - Ancora problemi per Harry e Meghan, scrive il Daily Mail in "esclusiva", per l'utilizzo del marchio 'Sussex Royal', da loro registrato per possibili usi commerciali o di raccolta fondi. Dopo il prospettarsi di varie battaglie legali per il marchio che sul mercato varrebbe milioni di sterline, e che quindi fa gola a molti (c'è già chi ha tentato di registrarlo al di fuori del Regno Unito, o lo ha addirittura lo ha bloccato), ora sarebbe la stessa regina Elisabetta II a dire di no a Harry e Meghan.

Secondo il tabloid della destra populista, che da tempo prende di mira i duchi 'fuggitivi', e Meghan in particolare, Sua Maestà ha intenzione di negare il 'Sussex Royal' dopo la decisione della coppia di rinunciare ai ruoli ufficiali di membri senior della famiglia reale britannica, e trasferirsi per ora in Canada.

Il Mail sottolinea "il divieto della Regina" come una decisione già presa, ma mancano conferme ufficiali da Buckingham Palace. L'articolo in realtà non dà molte spiegazioni, ma si limita a citare una fonte di palazzo che riferisce solo di una questione da "rivedere", precisando che le discussioni sono ancora in corso in casa Windsor. 

Intanto oggi si apprende dal sito della Bbc quando si completerà la 'Megxit': Harry e Meghan si dimetteranno ufficialmente dai ruoli ufficiali di membri senior della famiglia reale britannica dal 31 marzo, ha reso noto un portavoce della coppia. Non eserciteranno più le funzioni di rappresentanza per conto della regina, ma gli accordi saranno rivisti dopo 12 mesi. La coppia farà ritorno in Inghilterra per impegni alla fine del mese.