Halloween 2018 (Alive)
Halloween 2018 (Alive)

Dublino, 31 ottobre 2018 - L'usanza anglosassone della festa di Halloween è profondamente legata al folklore irlandese, e in particolare alla leggenda di un "Ne'er-do-well", cioè "non ne combino una giusta”, un fabbro ubriacone e scommettitore chiamato Stingy Jack. Da qui nasce la leggenda di Jack O'Lantern. 

Una sera, guarda caso la notte di Halloween, Stingy Jack, dopo una colossale bevuta, ebbe la sfortuna di incontare al pub il Diavolo. Ma Jack, anche se ubriaco, era molto sveglio e abile a tirare brutti scherzi, così riuscì a beffare il maligno offrendogli l'anima in cambio dell'ultima bevuta. Quando il Diavolo si trasformò in 6 pence per pagare l'ultima birra all'oste, Jack subito si mise la moneta nel borsello, e grazie a una croce d'argento che vi era contenuta, lo bloccò impedendogli di tornare nella sua forma demoniaca. A quel punto Jack scese a patti col Diavolo e lo liberò solo dietro la promessa che non avrebbe reclamato la sua anima prima di 10 anni. 

Halloween: origini, storia e perché ci si traveste

Ma passato quel periodo di tempo Jack s'imbattè di nuovo nel maligno, mentre passeggiava nelle campagne. Il Diavolo, di buona memoria, era lì per la sua anima, ma la reazione del furbo fabbro fu immediata:  "Verrò, ma prima potresti prendermi una mela da quell'albero?". Una richiesta nella quale il Diavolo non ci vide nulla in contrario, e con un balzo salì sulle spalle di Jack per afferrarla, ma il fabbro prontamente con un coltello incise una croce sul tronco della pianta, bloccando per la seconda volta il Diavolo, questa volta rimasto immobile a mezz'aria. Allora Jack, per liberarlo, ottenne la promessa che il maligno non avrebbe mai più reclamato la sua anima. 

Un giorno, anni dopo, come ogni essere umano, Jack morì, ma per i suoi trascorsi di ubriacone e truffatore non fu accettato in Paradiso. Allora si diresse all'Inferno, ma lì il Diavolo, che aveva fatto la promessa di non prendere la sua anima, non lo volle e lo mandò via. 

Halloween 2018, i costumi più originali (direttamente dagli Usa)

"Dove posso andare? "chiese Jack al maligno, che rispose: "Torna da dove sei venuto". Ma la strada del ritorno era buia e tempestosa, e Jack lo implorò di donargli almeno una luce. Così il Diavolo gli lanciò un carbone ardente delle fiamme dell'Inferno, e Jack per non farlo spegnere dal vento lo mise in una rapa che stava mangiando. Da quel giorno Jack è condannato a vagare nell'oscurità, con solo la sua lanterna a illuminargli il cammino, fino al giorno del Giudizio, diventando così Jack O'Lantern, o Jack della lanterna, anima senza meta, dannata da Paradiso e Inferno.

Era il 1750 quando Jack O'Lantern fece la sua prima apparizione in documento. Da allora la leggenda vuole che la notte di Halloween, la vigilia di Ognissanti, sia possibile vedere Jack con al sua fiammella vagare in cerca di una meta. Per timore degli spiriti che abbandonavano le tombe in cerca di altre dimore, gli abitanti dei paesi iniziarono travestirsi o a intagliare rape con una candela all'interno per spaventarli. E a lasciare fuori dalla porta cibo e doni per placarli e salvare le case e raccolti.