Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
29 apr 2022

Ucraina, Russia lancia missili da un sottomarino. E' la prima volta

Lo riferisce il ministero della Difesa di Mosca. Partiti dal Mar Nero. Di 24 ore prima l'avvertimento dell'intelligence Gb: "Flotta russa ferita, ma può colpire ancora"

29 apr 2022

Roma, 29 aprile 2022 - Giorno 65 della guerra in Ucraina. Per la prima volta l'esercito russo ha utilizzato un sottomarino per lanciare missili verso obiettivi militari ucraini. Lo ha affermato il ministero della Difesa russo. "L'equipaggio di un sottomarino della flotta del Mar Nero ha sparato una salva con missili da crociera Kalibr su obiettivi di terra precedentemente identificati dal Mar Nero", riferisce il ministero. Finora aveva riferito solo di operazioni condotte con fregate, aerei e sistemi missilistici, compresi quelli a terra. 

"Putin potrebbe annunciare una mobilitazione di massa dei russi contro il nazismo"

Lavrov: "Mosca non minaccia la guerra nucleare"

Il missile russo lanciato da un sottomarino (Ansa)
Il missile russo lanciato da un sottomarino (Ansa)

Delfini militari, la Russia li schiera in Crimea

Di ieri l'avvertimento dell'intelligence britannica: "Nonostante le imbarazzanti perdite della nave da sbarco Saratov e dell'incrociatore lanciamissili Moskva, la flotta russa sul Mar Nero mantiene la capacità di colpire obiettivi in Ucraina e sulla costa". Attualmente nel nella zona operativa del Mar Nero - evidenziavano gli 007 - ci sono circa 20 imbarcazioni della Marina russa, compresi sottomarini. Lo Stretto del Bosforo - veniva aggiunto - resta chiuso a tutte le navi da guerra non turche, rendendo alla Russia impossibile rimpiazzare la perdita dell'incrociatore Moskva nel Mar Nero.

Forze ucraine resistono: russi frenati da 2 fattori

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?