Venerdì 19 Luglio 2024

Guerra in Ucraina, Kiev: accordo con Biden per produrre armi nel Paese. Alta tensione Romania-Russia

Bucarest: “Mosca ha probabilmente violato il nostro spazio aereo”. Nuove esplosioni a Odessa. Putin affida al vice di Prigozhin il corpo dei volontari

Roma, 30 settembre 2023 – Ancora tensione tra Romania e Russia a margine della guerra in Ucraina. Bucarest rende noto che durante gli attacchi notturni sferrati contro le infrastrutture ucraine i droni di Mosca hanno probabilmente violato il suo spazio aereo. Nessun oggetto sembra essere caduto in territorio rumeno, ma le ricerche continueranno. Ieri Bucarest ha rafforzato le difese antiaeree nella zona del Danubio al confine con l’Ucraina. 

C’è accordo tra Kiev e Washington per iniziare la produzione di armi in Ucraina. La localizzazione della produzione di arsenale difesa in Ucraina è stato concordato con il presidente Joe Biden durante l'ultima visita di Volodymyr Zelensky negli Stati Uniti. Lo ha annunciato su Telegram il consigliere presidenziale ucraino Andry Yermak. 

In Russia, intanto, fa discutere la mossa di Putin che ha affidato ad Andrei Troshev, ex braccio destro del defunto Evgheni Prigozhin, patron del gruppo Wagner, di formare un corpo di volontari da inviare a combattere in Ucraina. Lo zar sta cercando di organizzare il futuro delle milizie private che, nonostante l’insurrezione di giugno guidata da Prighozin (e in cui, secondo l’intelligenze, Troshev era probabilmente coinvolto, ritiene fondamentali per l’esito del conflitto.

Nuove esplosioni si registrano oggi a Odessa: Kiev sostiene di aver abbattuto 30 droni russi di fabbricazione iraniana. 

Andrey Troshev (Ansa)
Andrey Troshev (Ansa)

Le news della guerra live

8:00Mosca: abbattuti droni ucraini lanciati su Belgorod

Le difese aeree russe hanno abbattuto droni ucraini che si stavano avvicinando alla città russa di Belgorod, senza che al momento risultino vittime o danni. "Si è attivato il sistema di difesa aerea su Belgorod e la sua regione: gli obiettivi aerei sono stati abbattuti mentre si avvicinavano alla città, i servizi operativi sono sul terreno, secondo i dati preliminari non ci sono state vittime o danni", ha scritto su Telegram il governatore della regione, Viacheslav Gladkov.

9:00Media, esplosioni in corso a Odessa

Esplosioni sono in corso nella regione di Odessa, nella zona del porto a Yuzhne, hanno riferito i canali Telegram e il quotidiano locale Dumskaya. Lo riporta Rbc- Ucraina. Testimoni oculari riferiscono che il fumo è visibile sul mare. L'allarme è ancora in corso e l'esercito ucraino non ha ancora commentato la situazione. 

10:00Romania: allerta durante l’attacco russo della notte in Ucraina

Oggi la Romania ha riferito di una possibile violazione del suo spazio aereo durante gli attacchi notturni dei droni russi alle infrastrutture della vicina Ucraina. “In seguito al rilevamento di gruppi di droni che si dirigevano verso il territorio ucraino vicino al confine rumeno”, i residenti delle municipalità di Tulcea e Galati sono stati allertati, ha dichiarato il ministero della Difesa in un comunicato. “Il sistema di sorveglianza radar ha indicato un possibile ingresso non autorizzato nello spazio aereo nazionale, con un segnale rilevato su una rotta verso il comune di Galati”, ha aggiunto. Il ministero della Difesa ha dichiarato che finora nessun oggetto sembra essere caduto in territorio rumeno, ma le ricerche continueranno. Intorno alla mezzanotte, i residenti di Galati e Tulcea, che si affacciano sul porto di Reni nell'Ucraina meridionale attraverso il Danubio, hanno ricevuto un avviso che li invitava a mettersi al riparo. Le misure di allerta sono state revocate circa due ore due ore dopo. All'inizio di questo mese, i soldati rumeni hanno costruito rifugi antiaerei per proteggere i residenti del villaggio rumeno orientale di Plauru, dopo il ritrovamento di frammenti di droni nella zona.

11:30Putin affida al vice di Prigozhin il comando del corpo dei volontari

Vladimir Putin cerca di organizzare il dopo Prigozhin. A poco più di un mese dal disastro aereo in cui è morto il capo dei mercenari della Wagner, il presidente russo ha incaricato uno dei più noti comandanti del famigerato gruppo paramilitare di formare nuove unità di volontari per combattere in Ucraina. L'ufficiale scelto è Andrey Troshev: un colonnello in pensione meglio noto col suo nome di battaglia di Sedoy, 'capelli grigì, e sotto sanzioni europee per il suo ruolo nella guerra in Siria. Putin e Troshev si sarebbero incontrati giovedì sera, almeno stando al Cremlino, che ha pubblicizzato ampiamente il faccia a faccia, con tanto di video trasmessi in tv: segno che Mosca vuole mostrare apertamente di puntare alla formazione di nuovi gruppi di volontari che rimpiazzino o semplicemente rimodellino il Gruppo Wagner.

13:00Kiev: accordo con il presidente Usa, Joe Biden, per produrre armi in Ucraina

La localizzazione della produzione di arsenale difesa in Ucraina è stato concordato con il presidente Joe Biden durante l'ultima visita di Volodymyr Zelensky negli Stati Uniti. Lo ha annunciato su Telegram il consigliere presidenziale ucraino Andry Yermak. “La produzione propria di difesa è un passo importante verso la vittoria. Nel prossimo futuro, gli esperti di entrambe le parti inizieranno a incontrarsi per definire una tabella di marcia per la cooperazione. Parallelamente, si sta lavorando a una nuova struttura di sicurezza globale”, ha aggiunto.

17:00Medvedev: “La Russia potrebbe annettere altre regioni”

L'ex leader russo Dmitry Medvedev ha suggerito sabato che Mosca potrebbe annettere altre regioni dell'Ucraina, in occasione del primo anno in cui il Cremlino ha rivendicato quattro territori ucraini come propri. Mosca ha tenuto le elezioni nelle quattro regioni questo mese, ma non ne controlla pienamente nessuna e sta attualmente combattendo una controffensiva ucraina per riprendersele. "L'operazione militare speciale continuerà fino alla completa distruzione del regime nazista di Kiev", ha dichiarato Medvedev, che ora ricopre la carica di vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo. "La vittoria sara' nostra. E ci saranno altre nuove regioni all'interno della Russia", ha detto. La Russia usa il termine "nuove regioni" per riferirsi ai territori ucraini di Donetsk, Lugansk, Zaporizhzhia e Kherson che Mosca ha preteso di annettere.

18:00Ucraina: esploso oleodotto nell’ovest, 3 feriti

Un incendio è divampato nella zona di un oleodotto nella regione di Ivano-Frankivsk, nell' Ucraina occidentale. Tre persone sono rimaste ferite. Lo riferisce via Facebook il servizio statale per le emergenze dell' Ucraina secondo cui "intorno alle 17, nei pressi del villaggio di Strymba, nel distretto di Nadvirna, si è verificata la rottura di un oleodotto". Il servizio per le emergenze riferisce di una perdita di petrolio che interessa un'area di 100 metri quadrati. Alcuni media hanno riferito di un'esplosione.