Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 mag 2022
18 mag 2022

Guerra Ucraina, ora Mosca ammette: "Siamo in difficoltà"

Ma il vice capo del Consiglio per la sicurezza nazionale, Rashid Nuurgaliyev, assicura: "L'operazione speciale continua"

18 mag 2022
epa09950760 Russian President Vladimir Putin attends a meeting of the leaders of the Collective Security Treaty Organization (CSTO) member states at the Kremlin in Moscow, Russia, 16 May 2022. Moscow is hosting the CSTO summit, timed to coincide with the 30th anniversary of the signing of the Collective Security Treaty and the 20th anniversary of the creation of the organization, which includes Armenia, Belarus, Kazakhstan, Kyrgyzstan, Russia and Tajikistan.  EPA/ALEXANDER NEMENOV / POOL
Vladimir Putin (Ansa)
epa09950760 Russian President Vladimir Putin attends a meeting of the leaders of the Collective Security Treaty Organization (CSTO) member states at the Kremlin in Moscow, Russia, 16 May 2022. Moscow is hosting the CSTO summit, timed to coincide with the 30th anniversary of the signing of the Collective Security Treaty and the 20th anniversary of the creation of the organization, which includes Armenia, Belarus, Kazakhstan, Kyrgyzstan, Russia and Tajikistan.  EPA/ALEXANDER NEMENOV / POOL
Vladimir Putin (Ansa)

Roma, 18 maggio 2022 - Arrivano le prime ammissioni: non è proprio filato tutto secondo i piani. "Nonostante le attuali difficoltà", la Russia continuerà la sua "operazione militare speciale" (come Mosca chiama la guerra in Ucraina) fino al suo compimento, "e i suoi obiettivi, compresa la demilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina e la difesa delle repubbliche di Donetsk e Lugansk, saranno completamente raggiunti", ha detto oggi il vice capo del Consiglio per la sicurezza nazionale di Mosca, Rashid Nuurgaliyev, citato dalle agenzie russe.

Solo pochi giorni fa Mikhail Khodarenok, ex colonnello dell'aeronautica russa e corrispondente militare, aveva rivelato in tv ai russi, per la prima volta, la vera situazione: "In Ucraina truppe senza motivazioni". Il silenzio è calato nello studio del programma '60 Minuti', molto vicino al Cremlino. "La nostra situazione non è normale e chiaramente peggiorerà: la nostra maggiore debolezza è che siamo in un isolamento geopolitico totale e dobbiamo uscirne", ha detto, nell'imbarazzo generale.

Ucraina, Kadyrov: "Avremmo finito da tempo, ma Putin ha chiesto di preservare i civili"

Mosca oggi ha annunciato la decisione di espellere 24 diplomatici italiani come misura di ritorsione per l'espulsione di funzionari russi. Le stesse decisioni sono state prese anche per i diplomatici di Francia (36 espulsioni) e Spagna (27 espulsioni), anche gli ambasciatori di Parigi e Madrid sono stati convocati per comunicazioni dal ministero degli Esteri russo. "Le espulsioni sono un atto ostile, ma non chiudere i canali della diplomazia", la replica del premier Mario Draghi.

Guerra in Ucraina, l'arma laser Zadira. Così i russi abbattono i droni ucraini

Franza o Spagna purché se magna. Gli italiani vogliono la resa di Kiev

Commissione Ue: "Abbassare i condizionatori per togliere soldi a Putin"

Putin malato? Voci, indizi e dubbi. "Si cura col sangue di renna"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?