Washington, 6 gennaio 2021 - I democratici al controllo del Senato, oltre che della Casa Bianca e della Camera. Dopo Raphael Warnock​, infatti, anche il democratico Jon Ossoff ha ottenuto il seggio in Georgia: due vittorie storiche, in uno stato tradizionalmente repubblicano, che hanno assegnato il controllo del Senato ai dem.  Democratici e repubblicani hanno ora 50 seggi ciascuno nella Camera alta del Congresso, dove il voto della vicepresidente Kamala Harris servirà a rompere eventuali impasse, ma i democratici controlleranno le commissioni e potranno dire l'ultima parola sulle nomine.

Una battaglia fino all'ultimo voto:  il 33enne democratico Jon Ossoff ha battuto sul filo di lana il repubblicano David Perdue, che aveva appena terminato il suo prima mandato. Meno di 12 ore prima era arrivata la conferma che il pastore nero Raphael Warnock aveva sconfitto Kelly Loeffler, diventando il primo democratico nero eletto al Senato nel Sud degli Stati Uniti.

Con la vittoria di entrambi candidati democratici, i due principali partiti controllano ora 50 senatori a testa. In caso di pareggio, però, le regole del Senato prevedono che possa votare anche la persona che presiede l’aula, cioè il vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris, anche lei Democratica. Con lei il partito del presidente eletto Joe Biden può contare sulla maggioranza in Senato.

image