Zarif a cena con Macron (Ansa)
Zarif a cena con Macron (Ansa)

Biarritz, 25 agosto 2019  - A sorpresa ministro degli Esteri iraniano, Javad Zarif, è arrivato a Biarritz, dove è in corso il G7. Subito i media si sono chiesti se era previsto un incontro tra il presidente Usa, Donald Trump, e il capo della diplomazia iraniana, viste le tensioni tra i due Paesi. Il numero uno della Casa Bianca si è barricato dietro a un "no comment", rispondendo ai giornalisti che chiedevano se sapesse dell'arrivo di Zarif, e se avesse intenzione di incontrarlo.

La diplomazia francese si è affrettata ad assicurare che il presidente francese, Emmanuel Macron, aveva informato Trump della visita a sorpresa del ministro degli Esteri iraniano a Biarritz, specificando che lo aveva fatto durante il pranzo che il presidente francese e quello Usa hanno avuto ieri prima dell'avvio del G7.

Mohammad Javad Zarif (Ansa)

In realtà Zarif "non era stato invitato al G7", ma è a Biarritz per "una riunione franco-iraniana", ha precisato l'Eliseo, confermando che non sono previsti incontri con la delegazione degli Stati Uniti. Il ministro iraniano, alla vigilia del vertice, aveva incontrato Macron a Parigi. Un colloquio definito "costruttivo e produttivo" dall'agenzia iraniana Irna.  

L'inquilino dell'Eliseo ha in seguito informato a cena anche gli altri leader. Positivo anche il commento delle fonti diplomatiche francesi sull'incontro di Parigi: "C'è stata una conversazione molto concreta tra i leader del G7 e su questa base è sembrato importante poter fare il punto con Zarif per continuare a convergere e rendere operative le condizioni per giungere ad una deescalation delle tensioni e avere una pausa che permetta di negoziare in modo proficuo".