Esteri

Harry e Meghan hanno scelto Dublino, come tappa della prima visita ufficiale all'estero. E sembrano voler dare un'impronta personale a queste occasioni. Meghan Markle, soprattutto: in barba al tanto sottolineato protocollo, l'ex attrice e moglie di principe non vuole rinunciare a prendere per mano in pubblico il suo fresco sposo, se ne ha vioglia. E poi si mostra spigliata nei rapporti con i fan (gli irlandesi, come si sa, non sono sudditi), sorride, gioca con i bambini, accarezza i cagnoni - due enormi bovari del bernese salvati da un canile - adottati dal presidente irlandese Michael D Higgins. 

FOTO / Meghan, tre cambi di look in poche ore

FOTO / Il battesimo di Louis di Cambridge

LA CURIOSITA' / Il dono di Harry e Meghan (da 9mila euro)

IL PUNTO / Meghan, una gaffe dietro l'altra - di P: B: MANCA

Harry non è da meno: con una naturalezza che un po' fa ricordare la madre, lady Diana, si fa tirare la barbetta rossa da un bambino, Walter (che ha anche voluto accarezzare i capelli di Meghan), si accuccia per parlare a un ragazzino in sedia a rotelle.

Il bagno di folla per la coppia raggiunge il massimo nella tappa a Croke Park per conoscere gli atleti della Gaelic Athletic Association e imparare le basi dei più tradizionali sport dell’isola, dall’hurling, di origini celtiche, che si gioca con una mazza e una palla, al camogie riservato alle donne.

Sport Tech Benessere Moda Magazine