Il fondatore del Cirque du Soleil Guy Laliberte (Ansa)
Il fondatore del Cirque du Soleil Guy Laliberte (Ansa)

Roma, 13 novembre 2019 - Il co-fondatore della compagnia di spettacoli circensi Cirque du Soleil, Guy Laliberte, è stato arrestato nella Polinesia francese con l'accusa di coltivare marijuana. E' quanto riferisce la Bbc. Il miliardario canadese, in una nota, ha precisato che le piante coltivate sulla sua isola privata di Nukutepipi erano solo a scopo "medico e strettamente personale", e non a fini di spaccio. Secondo le tv locali, l'arresto è scattato dopo il fermo - alcune settimane fa - di un associato di Laliberte sul cui cellulare sono state trovate diverse foto della piantagione. 

Laliberte si sarebbe consegnato alla polizia. In una dichiarazione, la società Lune Rouge di Laliberte ha negato che stesse coltivando la pianta sulla sua isola privata di Nukutepipi per guadagno commerciale. "Guy Laliberte si dissocia completamente da qualsiasi voce che lo coinvolga... nella vendita o nel traffico di droga", dice la nota della società. Nel 2015 il Cirque du Soleil è stato venduto a investitori statunitensi e cinesi, ma Laliberte mantiene una partecipazione di minoranza nella società.