Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 mag 2022

"La Russia è l'incubo dei finlandesi: bunker e campi per addestrarsi"

Nicola Rainò, traduttore e docente, vive a Helsinki da 27 anni: altro che paranoici, questo non è il Donbass

12 mag 2022
lorenzo moroni
Esteri
A soldier takes part in the military exercise Arrow 22 in Niinisalo, Finland on May 4, 2022. - Finland is hosting the military training called Arrow 22 with the participation of divisions of Britain, Latvia, Estonia and the US. (Photo by ALESSANDRO RAMPAZZO / AFP)
Esercitazione militare a Niinisalo, in Finlandia (Ansa)
A soldier takes part in the military exercise Arrow 22 in Niinisalo, Finland on May 4, 2022. - Finland is hosting the military training called Arrow 22 with the participation of divisions of Britain, Latvia, Estonia and the US. (Photo by ALESSANDRO RAMPAZZO / AFP)
Esercitazione militare a Niinisalo, in Finlandia (Ansa)

"C’è un detto finlandese che recita così: ’Un russo è sempre un russo, anche se lo friggi nel burro’. Insomma, il grasso nobile". Nicola Rainò, 68 anni, traduttore per Iperborea e direttore della rivista online rondine.fin, conosce bene i rapporti tra finlandesi e russi. "Rapporti di convenienza" taglia corto Rainò. Notizie guerra Ucraina: torna la minaccia nucleare. "Russi sparano sui civili dai tank" La Russia per i finlandesi: un ‘mostro’ che è sempre rimasto fuori dalla porta o un vicino con il quale, dopo 78 anni, i rapporti sono migliorati? "È una storia lunga, ma dal 1917, anno dell’indipendenza della Finlandia dalla Russia, è stato un tira e molla di mediazione e compromessi. Dopo il secondo conflitto mondiale la strategia vincente della Finlandia è stata quella di trasformare i danni della guerra in affari, dopo aver ripagato (unico Paese) tutti i debiti alla Russia con forniture di ogni tipo (dall’industriale, al tecnologico fino all’alimentare). Poi, per anni, i finlandesi hanno venduto ai vicini di tutto, creando un volano di affari. Ma la scelta di guardare a Occidente e di farsi rifornire di armi, è stata presa da tempo. E a febbraio, per dare un’idea, la Finlandia ha acquistato 64 Jet F35, per 9,4 miliardi di dollari. L’ingresso nella Nato è ormai cosa fatta e il 76% dei finlandesi oggi è favorevole". Russia minaccia: stop gas alla Finlandia. L'altra guerra di Putin Ma non c’è nulla che unisca i due popoli lungo 1.300 chilometri di confine? "I russi portano soldi, i finlandesi sono abilissimi commercianti. I russi hanno un bisogno disperato di oggetti, moda, tecnologia, di mangiare bene, e vengono di qua. Molti vengono anche per le vacanze estive. Il territorio è lo stesso, ma in Finlandia trovano acqua pulita, infrastrutture, centri sanitari, negozi e organizzazione di vita che in Russia ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?