Canarie, 19 ottobre 2021 - Eruzione oggi del vulcano Cumbre Vieja, sull'isola di La Palma, alle Canarie, che ha provocato un'enorme colonna di fumo. L'eruzione è stata preceduta da un piccolo terremoto che è stato sentito soprattutto nella zona di Las Manchas a El Paso. Lo sciame sismico provocato da attività vulcanica era iniziato una settimana fa e aveva messo in allerta diversi comuni sull'isola delle Canarie. 

L'eruzione del vulcano La Palma alle Canarie (Ansa)

Circa 1.700 persone sono state evacuate dalle zone vicine al vulcano, che sta eruttando lava e materiale piroclastico. Per David Calvo, portavoce dell'Istituto Vulcanologico delle Canarie, citato da Rtve, si tratta al momento di un'eruzione di tipo 'stromboliano', ovvero di piccola o media intensità, caratterizzata dall'emissione di scorie incandescenti, lapilli e bombe di lava ad altitudini da decine fino a centinaia di metri. Ángel Víctor Torres, presidente della regione delle Canarie, ha chiesto "prudenza" ai residenti aggiungendo che "è una fortuna che si stia verificando in una zona scarsamente popolata".

Il premier spagnolo, Pedro Sanchez, volerè nelle prossime ore sull'isola per accertarsi di persona, sul terreno, quale sia la situazione provocata dall'eruzione vulcanica al parco naturale di Cumbre Vieja, nella zona di Las Manchas, una cresta vulcanica attiva sebbene dormiente sull'isola oceanica dove da una settimana si registravano innumerevoli scosse. Lo spazio aereo rimane aperto anche se l'authority ha raccomandato per il momento di non operare voli sull'isola. La Cumbre Vieja de La Palma è uno dei complessi vulcanici più attivi delle Isole Canarie: due delle ultime tre eruzioni registrate sulle isole hanno avuto luogo proprio in questa zona, quella al vulcano San Juan, nel 1949, e quella alla Tenegui'a, nel 1971. 

L'eruzione del vulcano La Palma alle Canarie (Ansa)