Regionali francesi: marine Le Pen al voto (Ansa)
Regionali francesi: marine Le Pen al voto (Ansa)

Parigi, 20 giugno 2021 - Elezioni regionali francesi: il partito di Marine Le Pen - il Rassemblement National - non sfonda, come si era pronosticato. Secondo i primi exit poll la destra dei Républicains è complessivamente in testa nel Paese. 
Sondaggi smentiti, dunque: al contrario dei dati della vigilia il Rassemblement National non è in testa nella maxi regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, dove il transfuga dei Républicains, Thierry Mariani, è secondo dietro al presidente della regione uscente, Renaud Muselier (Républicains), che ha avuto il sostegno del partito della maggioranza di governo, La République en Marche.
A livello nazionale, secondo gli exit poll, la destra e il blocco di sinistra sono testa a testa, il partito di Marine Le Pen non arriverebbe al 19%. 

Rispetto al voto del 2015, il Rassemblement National ha perso quasi 9 punti: sei anni fa l'allora Front National aveva incassato al primo turno il 27,73% dei consensi a livello nazionale.

Gli ultimi dati vedono Les Republicains primo partito al 27%. Seguono Rassemblement National(19,3%), Socialisti e alleati (17,6%), Verdi e alleati (12,5%), En Marche e alleati (11,2%), La France Insoumise e alleati (4,2%).

La Republique en Marche del presidente Emmanuel Macron  conferma la scarsa capacità di radicarsi nei territori.