Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 mag 2022

Donbass: ecco quanto sono avanzati i russi. La mappa

Gli ucraini fermano i russi a Lypove ma le truppe di Mosca avanzano in altre zone, procedendo da sud verso nord, per tentare di chiudere la "sacca" di Severodonetsk/Lysichansk

22 mag 2022
alessandro farruggia
Esteri
featured image
La mappa del Donbass
featured image
La mappa del Donbass

Roma, 22 maggio 2022 - La battaglia per il controllo del'oblast di Lugansk, in Donbass, è in pieno svolgimento. Gli ucraini hanno fatto affluire i zona nuove forze e hanno inflitto ai russi un primo stop a Lypove, a nord di Popasna. Ma l'offensiva è ben lungi dall'essersi arrestata nell altre zone a nord sud ed est di Popasna. "Le forze russe - osserva l'affidabile Institute for the study of war  (Isw) - hanno intensificato gli sforzi per circondare e catturare Severodonetsk il 21 maggio e probabilmente continueranno a farlo nei prossimi giorni poiché gli sforzi su altri assi di avanzamento, incluso Izyum, rimangono in gran parte bloccati. Severodonetsk accerchiata: "una nuova Mariupol" Le truppe russe nell'Oblast'di Luhansk probabilmente si muoveranno per trarre vantaggio dai recenti guadagni ottenuti nell'arco Rubizhne-Severdonetsk-Luhansk-Popasna, con l'obiettivo di circondare e assediare Severodonetsk, l'ultimo caposaldo ucraino nella region. "Nei pressi di Popasna - osserva il blog militare Military net, di solito ben informato - le truppe russe hanno sfruttato il terreno a proprio vantaggio e sono avanzate in profondità nel territorio controllato dall'Ucraina. Nei giorni scorsi sono riuscite a catturare Oleksandropillia, Druzhba, Trypillia e hanno raggiunto i confini di Vasylivka, Lypove, Volodomyrivka e Vyskryva". "Le forze russe - scrive ISW nel rapporto aggiornato alle ora 15 di sabato 21 maggio - hanno fatto piccoli progressi a sud-est di Izyum il 21 maggio. Il filmato pubblicato dalla Repubblica popolare di Donetsk (DNR) il 21 maggio mostrava le forze del DNR che esaminavano una diga distrutta a Oskil, a circa 10 km a sud-est di Izyum, suggerendo che le forze ucraine si sarebbero probabilmente ritirate dall'insediamento attraverso il fiume Oskil". E ancor: "Lo stato maggiore ucraino ha riferito che le forze russe intorno a Izyum si stanno preparando a riprendere un'offensiva in direzione di Slovyansk. Le truppe di Putin "hanno inoltre bombardato Velyka Komyshuvakha a sud-ovest ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?