La Dengue si diffonde tramite le zanzare
La Dengue si diffonde tramite le zanzare

Manila (Filippine), 6 agosto 2019 - Il governo delle Filippine ha dichiarato una "epidemia nazionale di dengue" dopo che almeno 622 persone sono morte quest'anno per la malattia infettiva tropicale causata dal virus dengue e trasmessa dalle zanzare Aedes

I casi e i decessi sono aumentati i modo esponenziale: dall'inizio dell'anno - ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Bbc - almeno 622 persone hanno perso la vita e al 20 luglio scorso sono stati registrati almeno 146.000 casi, il 98% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. 
Già in luglio Manila aveva dichiarato un "allerta nazionale" a fronte del dilagare del virus.

L'epidemia è stata dichiarata in modo che le autorità possano identificare le zone che necessitano di attenzione sanitaria: "E' importante che l'epidemia nazionale sia dichiarata in queste aree, per identificare dove è necessaria una risposta localizzata e per consentire alle unità del governo locale di usare il Fondo risposta rapida per affrontare la situazione dell'epidemia", ha affermato il segretario alla Salute, Francisco Duque.

La malattia, i sintomi e le stratgie per combatterla

Di origine virale, la Dengue è causata da quattro virus molto simili ed è trasmessa agli esseri umani dalle punture di zanzare che hanno, a loro volta, punto una persona infetta. Non si ha quindi contagio diretto tra esseri umani, anche se l'uomo è il principale ospite del virus. Non esiste un trattamento specifico e la malattia può svilupparsi sotto forma di febbre emorragica con emorragie gravi da diverse parti del corpo che, in casi rari, risultare fatali. Inizialmente la dengue provoca sintomi simili a quelli dell'influenza, tra cui mal di testa penetrante, dolori muscolari e articolari, febbre ed eruzioni cutanee su tutto il corpo.

Per ridurre il rischio di epidemie, il mezzo più efficace è la lotta sistematica alla zanzara che funge da vettore della malattia. Ciò significa eliminare tutti i ristagni d'acqua in prossimità delle zone abitate, ed effettuare campagne di disinfestazione che riducano la popolazione di zanzare Aedes. Per limitare l'epidemia, il ministero della Salute filippino ha appunto avviato una grande campagna per la bonifica dalle zanzare vettore dell'infezione, coinvolgendo anche uffici pubblici, scuole ed enti.