Relax a Central Park: a New York raggiunta l'immunità di gregge (Ansa)
Relax a Central Park: a New York raggiunta l'immunità di gregge (Ansa)

New York, 15 giugno 2021 - Negli Stati Uniti si inizia a vedere la fine dell'emergenza con lo stato di New York che ha raggiunto l'immunità di gregge, mentre sulla west-cost la California è il primo stato a revocare quasi tutte le restrizioni anti-Covid. 

È  il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo ad aver confermato che nell'area della Grande Mela (escluso il New Jersey) è stato raggiunto il livello di immunità di gregge, ossia il 70% della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose del vaccino anti-Covid. Si tratta di una tappa fondamentale che consente di eliminare o rendere facoltative la maggior parte delle restrizioni. Negozi, ristoranti, palestre potranno scegliere se far indossare o meno la mascherina, mentre i non vaccinati dovranno continuare a mantenere il distanziamento e indossare la mascherina. Cuomo ha quindi aggiunto che ora lo sforzo si concentra nelle zone dove c'è resistenza al vaccino.

La situazione migliora anche sull'altra costa americana dove la California, lo stato più ricco e popoloso degli Usa, ha iniziato la fase di ripresa. La California era stato il primo dei 50 stati a chiudere a causa della pandemia ed ora è anche il primo a riaprire, revocando da oggi gran parte delle restrizioni anti-Covid, dal distanziamento sociale all'uso della mascherina per i vaccinati sino ai limiti di capacità dei luoghi al chiuso. Le mascherine sono ancora richieste nei mezzi di trasporto pubbico, negli ospedali e nelle carceri, come pure a scuola e negli asili. "Non c'è ripresa americana senza ripresa della California", ha commentato il governatore Gavin Newsom.