5 apr 2022

Covid: lockdown a Shanghai esteso a tutta la città

Tamponi molecolari a tappeto su oltre 24 milioni di residenti per contenere l'ondata

A worker wearing protective gear (L) receives an item from a delivery worker at the entrance of a compound during the second stage of a pandemic lockdown in Jing' an district in Shanghai on April 5, 2022. (Photo by Hector RETAMAL / AFP)
Shanghai, lunch delivery (Ansa)

Roma, 5 aprile 2022 - Il lockdown per la pandemia Covid è stato esteso a tutta Shanghai e ai suoi 25 mln di abitanti. Lo riferisce la Bbc. Fino a ieri la metropoli aveva misure restrittive per la zona orientale e quella occidentale. I residenti non possono uscire dalle proprie aree residenziali. 

Shanghai ha terminato ieri la raccolta basilare di campioni per la campagna di tamponi molecolari a tappeto effettuata su oltre 24 milioni di residenti, nel tentativo della città di bloccare la diffusione del Covid-19 nelle comunità e contenere la recente ondata. "Con la cooperazione attiva dei residenti locali, la città ha terminato l'ultimo ciclo di campionamento molecolare il 4 aprile", ha affermato l'ufficio del gruppo municipale di Shanghai per la prevenzione e il controllo del Covid-19. Shanghai ha condotto la campagna di tamponi in tutta la città nella giornata di ieri, dopo aver effettuato un ciclo di test antigenici di massa domenica.

Il centro è stato posto temporaneamente sotto una gestione a circuito chiuso, dopo l'aumento dei contagi registrato negli ultimi giorni. Si procederà con ulteriori interventi in maniera ordinata, quali l'esecuzione di test, i controlli multipli, il trasferimento dei casi positivi, nonché l'analisi e la valutazione della situazione epidemica. Al completamento di tali operazioni, verranno rilasciate le misure di follow-up sulla base dei regolamenti nazionali applicabili e dei risultati dello screening di massa. Han Huifeng, un residente del distretto di Xuhui, è sceso da casa sua alle 9:00 del mattino dopo aver sentito un avviso da parte dei volontari agli altoparlanti. Si è messo in coda ed è stato sottoposto al tampone in soli tre minuti. Poi, ha condiviso la sua esperienza in un gruppo WeChat con i suoi vicini, dicendo che era rimasto stupito dall'efficienza del servizio. Più di 2.100 residenti della comunità residenziale di Han si sono prenotati e sono stati sottoposti al test in sole tre ore, secondo gli addetti alla gestione. I medici di Shanghai sono persino andati porta a porta a effettuare i tamponi su alcuni anziani e donne incinte, ma anche alle neo mamme e ai loro bambini sono stati offerti servizi pratici e veloci. Simon Lichtenberg, un cittadino danese che vive nel distretto di Changning, ha riferito a Xinhua che 390 persone di 176 famiglie nella sua comunità hanno completato i test tra le 6:00 e le 8:30 di ieri mattina. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?