30 dic 2021

Covid, Oms: "Tsunami di casi con Omicron e Delta". Usa, Fauci: "Evitate feste a Capodanno"

L'Austria vuole incentivare la terza dose con 500 euro in buoni. La Germania mette l'Italia tra le zone a rischio. Gb, si pensa agli ospedali da campo. Israele, primo caso di 'Flurona'

Roma, 30 dicembre 2021  - La morsa del Covid non molla, il virus sta tornando alla carica in tutto il pianeta sull'onda della combinazione delle varianti Delta e Omicron, come sottolinea il direttore dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. I numeri della pandemia fino ad oggi parlano di oltre 284 milioni e 580mila contagi nel mondo, e mostrano lo "tsunami di casi",quasi 21 milioni, nelle ultime quattro settimane. Record si segnalano ovunque, dagli Stati Uniti ai Paesi di tutta Europa. Tornano restrizioni e norme anti Covid, e si è innestata una corsa alla terza vaccinazione e al tempo stesso una forte pressione sui no vax. Si chiudono nuovamente le frontiere, e gli spostamenti tra nazioni si complicano. Per ultimo la decisione della Germania di inserite l'Italia nella lista delle zone ad alto rischio. Da Israele arriva la notizia del primo caso di 'Flurona', un'infezione contemporanea con influenza e Covid.

Covid-19, la mappa Ecdc: Italia tra rosso e rosso scuro

Sommario

Austria

L'Austria, dal 27 dicembre in coprifuoco alle 22, ha messo in chiaro le regole per il capodanno: solo in piccoli gruppi di persone vaccinate e "testate". Con posti assegnati e un massimo di 500 persone varrà la 'regola delle 2G' (vaccinate o guarite), fino a 1000 con la 'regola delle 2G' più un tampone molecolare e fino a 2000 persone solo con terza dose più tampone molecolare. E tutti con la mascherina Ffp2. Intanto il governo, su proposta dei socialdemocratici, sta valutando un premio di 500 euro, in forma di bonus spesa, per chi riceve la dose booster.

Germania 

Italia, Canada, Malta e San Marino nella lista delle zone ad alto rischio della Germania. Il governo ha seguito le indicazioni del Robert Koch Institut, scrive Dpa. Ne consegue che chi nel Paese proveniendo da una zona ad alto rischio e non è completamente vaccinato deve fare una quarantena obbligatoria di dieci giorni, con test negativo dal quinto giorno. regole che si fanno sempre più stringenti anche per la Germania, che ha superato la soglia dei 7 milioni di contagiati (7.109.182), di cui 42.770 nelle ultime 24 ore e 383 decessi. Il tasso di incidenza settimanale per 100mila abitanti è di 207,4 casi, con 172.475 positivi nell'ultima settimana. E non bisogna abbassare la guardia, come è successo alla festa di Natale celebrata in un locale tedesco che ha mandato in quarantena oltre 600 persone (tutti vaccinati e con green pas, ma nessuno con la mascherina).

Gran Bretagna

La Gran Bretagna pensa agli ospedali da campo per alleggerire la pressione sui nosocomi. Il Paese ieri ha visto cadere un altro record di contagi, da inizio pandemia, con il nuovo primato di 189.213 nuovi casi. Si tratta di un record negativo assoluto dall’inizio della pandemia, rispetto ai 183.037 casi del dato precedente, e che segna un aumento del 116% delle infezioni, rispetto agli 87.565 nuovi casi accertati due settimane fa. I nuovi decessi legati al Covid sono stati 332, con un aumento del 142% rispetto al dato di due settimane fa, quando vennero registrati 146 morti. Comunque l'Omicron sta mettendo in ginocchio molti ospedali e il servizio sanitario nazionale Nhs ha già individuato dove piazzare gli ospedali da campo temporanei, tra cui Londra, Bristol e Leeds. Il centinaio di letti aggiuntivi sarà riservato ai pazienti in convalescenza da malattie, compresi quelli che non hanno più il Covid, liberando così posti letto per gli infetti.

Israele

Anche Israele vede impennarsi la curva dei contagi da coronavirus. Il bollettino segnala 3.947 nuovi casi, il peggior dato degli ultimi tre mesi. Sale l'indice R: è a 1,62, molto sopra della 'soglia rossa'. In ospedale sono centinaia di persone con sintomi gravi, di cui il 78,7% non è vaccinato. Inoltre nel Paese si è registrato il primo caso di 'Flurona', cioè la contemporanea infezione di influenza e Covid. La paziente è una giovane madre, partoriente trovata positiva alle due infezioni durante analisi all'ospedale Beilinson di Petach Tikva, nel centro del Paese. La donna, che non è vaccinata contro nessuno dei due virus, sta bene e sarà presto dimessa. La Sanità israeliana ha fatto sapere che sta ancora esaminando il caso per comprendere se la combinazione delle due infezioni può causare una malattia più grave. Inoltre si stima molti israeliani hanno contratto la 'Flurona' ma non lo sapevano.

Usa

Sono state 44mila le persone risultate positive al Covid a New York nella sola giornata di mercoledì 29 dicembre. Il numero è più del doppio della media giornaliera di 21mila. Lo ha detto la governatrice dello Stato, Kathy Hochul, che ha invitato di nuovo i newyorkesi a evitare assembramenti al chiuso. Anthony Fauci, il consigliere della Casa Bianca esperto in malattie infettive, si è raccomandato: "Evitate le grandi feste di Capodanno. Lo consiglio fortemente. Se pensate di andare a un festa con 40-50 persone dove tutti si abbracciano e si baciano per il nuovo anno, io consiglio vivamente di non farlo". E c'è di che preoccuparsi. Infatti secondo il New York Times la media settimanale di casi Covid è salita a 301.472 al giorno, un nuovo record, quando martedì era di 267.305, e più del 153% rispetto a due settimane fa. Il numero medio di ricoveri giornalieri è salito dell'11% in due settimane a 75.477, il più alto in due mesi, ma allo stesso tempo il numero di decessi è diminuito del 7% a 1.201. Negli Stati Uniti il numero di persone completamente vaccinate è di 205,64 milioni, pari al 61,9% dell'intera popolazione, di cui 67,99 milioni di persone, il 33,1%, con la seconda dose.

All'inizio della prossima settimana la Food and Drug Administration (Fda) dovrebbe autorizzare  il ‘booster’ del vaccino anti Covid Pfizer per i teenager tra i 12 e i 15 anni. Lo riferiscono i media Usa citando fonti a conoscenza dei piani della Fda.

Da Usa a Francia e' record contagi: "si rischia tsunami"

Cina, la gogna pubblica in tempo di Covid. Polemica dopo il video

Gimbe: +81% di contagi. "Rischio lockdown di fatto"

Ok dell'Aifa alla pillola Merck e all'antivirale remdesivir

Covid, tampone rapido e fai-da-te: quando Omicron sfugge ai test

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?