Mecca, Covid: pellegrinaggio inizio Ramadan permesso solo a "immunizzati" (Ansa)
Mecca, Covid: pellegrinaggio inizio Ramadan permesso solo a "immunizzati" (Ansa)

Parigi, 5 aprile 2021 - Mentre Gran Bretagna e Portogallo iniziano a vedere la fine dell'incubo Covid, avviando altre aperture, in Francia nelle ultime 24 c'è stato il picco di terapie intensive della seconda ondata, e in Spagna accelerano i contagi. Nel mondo l'epidemia da Covid-19 vive fasi alterne, mentre in India, in Brasile e in Iran si registrano numeri record, negli Stati Uniti, anche grazie alle vaccinazioni, stanno iniziando a calare i contagi e i decessi. I grandi eventi spaventano, ancor di più se religiosi e di grande rilievo: oggi l'Arabia Saudita ha annunciato che il pellegrinaggio annuale alla Mecca per l'inizio del Ramadan sarà permesso solo alle persone "immunizzate", e ha fornito tre categorie autorizzate.

Francia

Le autorità francesi nelle ultime 24 ore hano registrato 92 nuovi ingressi nelle terapie intensive, per un totale di 5.433 pazienti. Un dato poco confortante, che supera il picco della seconda ondata in Francia. I morti per coronavirus sono stati 197. Gli effetti del terzo lockdown sono ancora lenti. Oggi il ministro della Salute Véran ha assicurato in tv che la campagna di vaccinazione nel paese procede bene e che 2 milioni di francesi hanno ricevuto una dose del vaccino durante la settimana scorsa. Intanto in Francia questa settimana comincia la produzione autonoma di vaccini grazie a diverse fabbriche subappaltatrici. L'obiettivo è stato definito definito dal presidente Macron "una questione di indipendenza". In programma la produzione di 250 milioni di dosi entro la fine dell'anno.

Gb, Johnson: "Da lunedì 12 aprile via alla seconda fase". Riaprono pub, ristoranti all'aperto, palestre e parrucchieri.  

Portogallo

Riapre anche il Portogallo: via libera oggi a musei, bar con terrazze e scuole secondarie, quasi due mesi dopo la stretta anti Covid. Il Paese riemerge così dall'impennata di casi di contagio nelle settimane successive alle festività di Natale e Capodanno. Da inizio emergenza il Paese ha registrato quasi 16.900 decessi e 823.335 infezioni. La riapertura però non è completa: solo un massimo di quattro persone potranno sedersi insieme ai tavoli dei bar all'aperto, mentre i musei saranno liberi di cambiare i loro orari di apertura. Restano vietati gli allenamenti di gruppo nelle palestre e nei centri sportivi. Ac fine mese il governo prevede di riaprire i licei, le università e le sale da concerto. I ristoranti dovranno aspettare fino a maggio. Le scuole primarie sono state riaperte il 15 marzo scorso.

image

Belgio

Da domani in Belgio sarà aperta la vendita al pubblico dei test Covid 'fai da te'. I cittadini li potranno acquistare nelle farmacie. L'Agenzia federale per i medicinali e i prodotti sanitari belga ha approvato 'autotest' prodotti da due case farmaceutiche. 

Spagna

Al contrario del Portogallo la Spagna vede un'accelerazione dell'epidemia: l'incidenza nelle ultime due settimana è arrivata a 163,4 casi ogni 100 mila abitanti, in aumento rispetto a 151,8 casi. I nuovi casi sono stati 10.360 e i morti 85. Riguardo alle vaccinazioni Fernando Simn, portavoce del Ministero della Sanità spagnolo per l'emergenza Covid, ha detto che la Spagna ha capacità per somministrare "più di due milioni" di dosi a settimana "senza grandi sforzi". 

Stati Uniti

Negli Stati Uniti il numero dei morti giornalieri è arrivato ai minimi da un anno domenica scorsa con 222 decessi. Nel Paese vengono somministrate oltre 3 milioni di dosi di vaccino al giorno. Negli Usa sono stati fatti 165 milioni di vaccini. Gli Usa comunque restano la nazione più colpita con un bilancio dei morti di 555.035, mentre i contagi sono stati 30.709.016.

Arabia Saudita

Le autorità di Riad hanno annunciato che solo le persone che sono state vaccinate contro il Covid-19 o hanno avuto il coronavirus potranno partecipare al pellegrinaggio annuale alla Mecca per l'inizio del Ramadan. Tre categorie di persone saranno considerate "immunizzate": quella dei cittadini che hanno già ricevuto due dosi del vaccino, quella di chi ha ricevuto una sola dose, ma almeno 14 giorni prima, e quella delle persone che hanno già avuto Covid.  La norma vale anche per l'ingresso nella Moschea del Profeta nella città santa di Medina.

Giappone

Una nuova variante del virus SarsCov2, la E484K, è stata registrata in Giappone, e la mutazione allarma le autorità nipponiche: risulterebbe capace di ridurre l'efficacia dei vaccini anti-Covid in circolazione. La mutazione E484K è stata trovata in 10 dei 14 pazienti esaminati in un ospedale di Tokyo a marzo. Inoltre il paese registra una seconda impennata di infezioni, con focolai a Osaka e altre due prefetture, Hyogo e Miyagi. La nuova variante sarebbe simile alla variante inglese, ma anche a quella sudafricana. Ma al momento mancano studi specifici su questa mutazione.

Nel resto del mondo

La nuova ondata di Coronavirus che sta investendo l'India è molto violenta e il paese sta registrando un'impennata di contagi: 93.249 nelle sole ultime 24 ore, quasi la metà delle quali nel Maharashtra. Mumbai, 20 milioni di persone, ha visto 11.163 nuovi casi. Il vicino Pakistan ha registrato 4.323 nuovi casi e 43 decessi. Boom di contagi in Iran, il dato più alto degli ultimi quattro mesi: 13.890 le persone contagiate nelle ultime 24 ore. In Brasile sono stati registrati 28.645 nuovi casi di coronavirus e 1.319 morti