Scarseggia il ketchup monodose in Usa
Scarseggia il ketchup monodose in Usa

Washington, 5 aprile 2021 - Tra gli effetti più imprevedibili del Covid ora c'è anche la mancanza di ketchup. In realtà la salsa più amata dagli americani non è finita, ci mancherebbe, ma le confezioni monodose, a causa delle norme anti contagio, sono andate a ruba e i ristoratori non riescono a soddisfare la richiesta.

Il problema del ketchup 'tascabile' è sottolineato anche dal Wall Street Journal: allarma il fatto che i prezzi delle confezioni mono sono lievitati del 13% dallo scorso gennaio. Mentre al contrario le bottiglie formato famiglia, per chiarirsi quelle che si tengono a testa in giù, sono in calo. 

Il ketchup monodose è il più richiesto dalle catene di fast food, e la penuria le sta mettendo in difficoltà. Gli americani amano il ketchup: nel 2020 dalla ristorazione ne sono state vendute 300.000 tonnellate. Ma è nelle case d'America il maggior consumo, con vendite per oltre un miliardo di dollari nel 2020, +15% rispetto al 2019 (dati Euromonitor). La marca leader è Kraft Heinz, con il 70% degli affari in Usa.