Rio de Janeiro, 27 maggio 2020 - L'emergenza Coronavirus ormai si sta spostando in Sudamerica. A livello globale iIl bilancio delle vittime ha raggiunto i 350.458 morti, con 5.591.067 casi, rivela la Johns Hopkins University. Il Paese più colpito, sia per numero di decessi che di contagi restano gli Usa, con 98.916 morti e 1.681.212 contagi. Il secondo Paese per numero di infezioni registrate è il Brasile, con 391.222 casi e 24.512 decessi, mentre al terzo posto si piazza la Russia con oltre 370mila contagi.

image

Brasile

Sono quasi 400.000 i casi di in Brasile: i dati confermati nelle ultime ore dal ministero della Sanità parlano di 16.324 nuovi casi accertati e 1.039 decessi in 24 ore. Il bilancio, dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sale così a 391.222 contagi e 24.512 decessi a causa della pandemia nel Paese con quasi 210 milioni di abitanti. Il Brasile è il secondo Paese al mondo per numero di contagi dopo gli Stati Uniti. 

Venezuela

Human Rights Watch e l'università Johns Hopkins hanno lanciato un appello all'Onu, all'Unione europea, agli Stati Uniti sul sistema sanitario venezuelano: "E' gravemente impreparato all'arrivo della pandemia di Covid-19, così da mettere ulteriormente a repentaglio la salute dei venezuelani e da minacciare di contribuire alla diffusione regionale della malattia - scrivono - E' urgentemente necessario garantire un aiuto umanitario".  Secondo i dati ufficiali, il Venezuela ha registrato finora 1.177 casi confermati di coronavirus e 10 morti, ma "il numero reale è quasi certamente molto più elevato, data la disponibilità limitata di test affidabili, la trasparenza limitata e la persecuzione di medici e giornalisti che segnalano questo problema". Inoltre "Il massiccio esodo dei venezuelani e la migrazione attraverso i confini del Venezuela a causa della pandemia, aumentano il rischio che il virus si diffonda ulteriormente".

Russia

Sono 8.338 i nuovi casi di coronavirus accertati in Russia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto agli 8.915 di ieri e agli 8.946 di lunedì. Il totale dei contagi sale così ufficialmente a 370.680, che fa della Russia il terzo Paese al mondo dopo Stati Uniti e Brasile. I morti nelle ultime 24 ore sono stati 161, cifra leggermente inferiore ai 174 del giorno procedente, che era il record, e la cifra ufficiale dei decessi sale a 3.968. I guariti nelle ultime 24 ore sono invece 11.079. Lo riporta il centro operativo russo anticoronavirus. Secondo l'agenzia di stampa russa Interfax, l'indice di trasmissibilità Rt è sotto il valore 1, e per la precisione a 0,97, mentre a Mosca è sceso a 0,85. 

Tutti gli abitanti di Mosca da oggi possono effettuare gratuitamente il test per la ricerca degli anticorpi del coronavirus in 30 policlinici della capitale. Lo ha detto il vicesindaco Anastasia Rakova. "Tutti i moscoviti possono effettuare il test gratuito per la ricerca di anticorpi, immunoglobulina M e immunoglobulina G, contro l'infezione da coronavirus", ha detto. Il test permette di scoprire sia l'infezione in corso da asintomatici sia se sia stata affrontata in passato.

Spagna

In Spagna inizia oggi il primo dei dieci giorni di lutto nazionale per commemorare le quasi 27mila vittime del coronavirus. Fino al 5 giugno, le bandiere verranno issate a mezz'asta sugli oltre 14mila edifici pubblici del Paese e sulle unità navali della Marina. Si tratta del più lungo periodo di lutto nazionale deciso in Spagna dopo la fine del Franchismo. 

Francia

La Francia vieta l'idroclorochina per il trattamento del coronavirus. In seguito ai pareri negativi pronunciati ieri dal Comitato di Salute Pubblica e dell'Agenzia del Farmaco di Parigi - seguiti a loro volta ai rilievi dell'Oms e della rivista Lancet che puntava il dito contro l'inefficacia e i rischi del contestato farmaco difeso con forza dal professor Didier Raoult - Parigi ha abrogato il decreto che autorizzava l'idrocolorochina nel trattamento del coronavirus.

Gli espeerti francesi hanno sostenuto che il farmaco anti-malarico può mettere a serio rischio la salute. Il ricorso all'idrossiclorochina è sempre stato controverso: diversi esperti ne hanno sottolineato possibili gravi effetti collaterali e l'Organizzazione mondiale della sanità ne ha sospeso gli studi clinici per motivi di sicurezza. Ieri in Italia l'Aifa aveva sospeso l'autorizzazione all'utilizzo di idrossiclorochina per il trattamento del COVID-19 che non sia nell'ambito degli studi clinici condotti in opedale o a domicilio.

Germania

In Germania sono stati registrati nelle ultime 24 ore altri 362 casi di coronavirus portando il totale a 179.364. Lo ha riferito il Robert Koch Institute, precisando che ci sono stati altri 47 decessi a 8.349 in tutto. Ieri, il governo ha annunciato la proroga delle misure restrittive di distanziamento sociale fino al 29 giugno per arginare la diffusione del contagio e scongiurare una seconda ondata di casi di Covid-19.

India

Nuova impennata di casi di coronavirus in India, che nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 6 mila contagi, superando i 150 mila in totale. Secondo il ministero della Salute, in tutto sono stati riscontrati finora 151.767 casi di Covid-19 (+6.387) e 4.337 decessi (+170). Il premier Narendra Modi sta preparando un nuovo pacchetto di linee guida anti-coronavirus mentre si avvicina la scadenza della quarta fase del lockdown in vigore da due mesi.