Brasile, una commemorazione per le vittime del Coronavirus (Ansa)
Brasile, una commemorazione per le vittime del Coronavirus (Ansa)

Roma, 5 agosto 2020 - Hanno superato quota 700mila i morti per Coronavirus nel mondo. Secondo l'ultimo aggiornamento dei dati della Johns Hopkins University, o decessi totali sono 700.683, con gli Stati Uniti che ne contano 156.806, seguiti dal Brasile con 95.819 e dal Messico con 48.869. E Stati Uniti e Brasile sono anche i Paesi con il maggior numero di contagi, pari rispettivamente a 4.771.080 e 2.801.921, seguiti poi da India e Russia. Complessivamente i casi di infezione da Covid sono oltre 18,5 milioni. In Europa fanno paura la Spagna e la Francia, entrambe con circa 1700 casi in 24 ore.

Questo nel giorno in cui l'Oms plaude all'Italia: "Grazie mille Roberto Speranza, ministro della Salute dell'Italia, per l'interessante telefonata e per il forte sostegno all' Oms. La tua leadership e umiltà è fonte di ispirazione per gli altri Paesi che stanno imparando ed agendo sulla base dell'esperienza italiana". Lo afferma su Twitter il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus. Mentre anche la Tunisia introduce l'obbligo della mascherina all'aperto.

Francia

Nove persone sono morte a causa del coronavirus in Francia nelle ultime 24 ore, portando il numero totale delle vittime a 30.305. E i nuovi casi aumentano sempre più:  1.695 nuovi casi sono stati rilevati da ieri.  I nuovi ricoveri sono invece 137 e portano il totale dei pazienti attualmente in ospedale a 5.148. Tra questi, 384 sono in terapia intensiva, quattro meno di ieri.

Spagna

Il Covid in Spagna fa sempre più paura: oggi ha registrato un altro picco giornaliero di contagi da Coronavirus, il più alto da quando è stato revocato il lockdown: sono stati individuati altri 1.772 contagi.  Il totale dei contagiati è di 305.767 dall'inizio della pandemia, secondo i dati del ministero della Salute.

Il bollettino di oggi 5 agosto

 

Stati Uniti

Nelle ultime ventiquattr'ore gli Stati Uniti hanno registrato più di 54mila nuovi casi di contagio da covid. Il totale sale a 4 milioni e 768 mila, i morti sono 156.753. E a causa della pandemia salta la convention per la nomina di Biden. Nel frattempo, si apprende che New York è pronta a installare dei check point all'ingresso della città per controllare chi arriva e informare i viaggiatori che arrivano da 34 stati Usa dell'obbligo della quarantena di 14 giorni. I posti di blocco saranno piazzati soprattutto all'ingresso dei ponti e dei tunnel che portano all'isola di Manhattan. Intanto la città di Chicago ha deciso che almeno la prima parte dell'anno scolastico si svolgerà virtualmente a causa per evitare un'ulteriore diffusione dei contagi.

Nonostante i numeri, il presidente Donald Trump ostenta ottimismo: "Il virus sta andando via", ha detto in conferenza stampa, elencando quelli che secondo lui sono i successi della sua amministrazione sul fronte del contrasto alla pandemia. Trump ha anche insistito per la riapertura delle scuola, spiegando: "I democratici le vogliono chiuse per motivi politici".

image

Brasile

Il Brasile ha registrato ulteriori 1.437 decessi e 57.152 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Il numero complessivo dei casi confermati di Covid-19 nel Paese è dunque salito a 2.859.073, mentre il totale delle vittime dall'inizio della pandemia ha raggiunto quota 97.256. Secondo il governo, il gigante sudamericano ha attualmente 741.180 pazienti monitorati, mentre altri 2.020.637 sono guariti. Il tasso di letalità è pari al 3,4%.

Gran Bretagna

Altre 65 persone affette da coronavirus sono morte nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Il totale deidecessi ha toccato quota 46.364.  L'incremento di casi di contagio, invece, è stato pari a 892 nuove infezioni in un giorno. Il totale dei contagiati nel Regno Unito è di 307.184.

Africa

L'Africa sta per sorpassare la soglia del milione di casi di coronavirus, pari a circa il 5% del totale nel mondo, con quasi 21 mila decessi. I casi di Covid registrati nei 55 Paesi del continente africano sono 968.020 e 20.612 le morti per coronavirus. Rispetto alla recedente rilevazione settimanale del 28 luglio c'é stato un incremento del 13%, per la maggior parte (65% dei nuovi casi) nell'Africa australe, seguita (12%) dal Nordafrica. 

Asia centrale

Il numero ufficiale dei casi di Covid-19 registrati in Asia centrale dall'inizio dell'epidemia è salito a 175.943: lo riporta l'agenzia Interfax citando i dati delle autorità sanitarie di Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan. Le vittime del Covid-19 nella regione, sempre stando ai dati ufficiali dei Paesi dell'Asia centrale, sono in tutto 2.877, di cui 86 decedute nelle ultime 24 ore.

Germania

Sono 740 i nuovi contagi da covid-19 in Germania, leggermente inferiori al numero registrato ieri (+ 870). Lo riferisce il Robert Koch Institut riportando i dati ricevuti dagli uffici sanitari alla mezzanotte scorsa. Il fattore di contagio giornaliero R0 è di 1,02 mentre l'indice settimanale è di 0,99. In tutto sono almeno 212.000 le persone infettate dal virus in Germania e 9168 le vittime. Il Land del Nordreno-Westfalia ha introdotto multe da 150 euro per chi non rispetta l'uso di mascherine nei bus e nei treni.

La Germania ha inserito la provincia di Anversa, in Belgio, tra le zone a rischio per il coronavirus. In sostanza, le autorità tedesche chiedono ai viaggiatori di ritorno o in arrivo dalla regione di sottoporsi a una quarantena di 14 giorni a meno che non dispongano di un recente tampone Covid negativo.

Norvegia

I passeggeri di una nave da crociera in Norvegia sono stati messi in quarantena per due settimane dopo che un passeggero di un precedente viaggio è risultato positivo al Coronavirus. Secondo la Bbc online, la SeaDream 1 trasporta 123 passeggeri e 85 membri d'equipaggio e ha attraccato oggi al porto di Bodo. Tutti i membri dell'equipaggio saranno sottoposti a tampone, ha annunciato la sindaca Isa Pinnerod sottolineando che "prendiamo la situazione molto seriamente". 
Si tratta della seconda nave da crociera bloccata a causa del virus in meno di una settimana. Decine di passeggeri e membri dell'equipaggio della nave MS Roald Amundsen sono risultati positivi al Covid dopo l'attracco a Tromso venerdì.

Messico 

Il Messico ha registrato altri 6.148 casi di Covid-19 che portano il totale dei contagi a 449.961. Stando a quanto riferito dal ministero della Sanità, altre 857 persone hanno perso la vita nelle ultime 24 ore, per un totale di 48.869 decessi dall'inizio della pandemia.  Il Messico è il terzo paese al mondo per numero di decessi, dietro a Stati Uniti e Brasile.

Russia

In Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati 5.204 nuovi casi di Covid-19 e 139 decessi provocati dal virus Sars-Cov-2. Lo riporta il centro operativo anticoronavirus. Il totale dei contagi dall'inizio dell'epidemia sale così a 866.627, il quarto al mondo in termini assoluti. Stando ai dati ufficiali, le vittime accertate del nuovo virusin Russia sono in tutto 14.490.

L'autorità sanitaria cinese ha dichiarato di aver ricevuto ieri segnalazioni di 27 nuovi casi confermati di COVID-19 in Cina continentale, di cui 22 trasmessi internamente.

Australia

Lo Stato di Victoria ha registrato altri 725 casi di Covid-19 e 15 morti, segnando il giorno peggiore per l'Australia dall'inizio della pandemia. Il premier dello Stato di Victoria, Daniel Andrews, ha riferito del decesso di un trentenne, precisando che si tratta della vittima più giovane finora nel Paese.  Andrews ha dichiarato domenica scorsa lo stato di emergenza, dopo il recente incremento dei casi, reintroducendo misure di lockdown, tra cui il coprifuoco notturno per gli abitanti di Melbourne.