Roma, 17 ottobre 2020 -Continua a salire la curva dei contagi da Coronavirus in tutta Europa mentre complessivamente nel mondo i contagi hanno raggiunto quota 39,3 milioni e i morti quota 1,1 milioni. In particolare sono 39.266.928 i casi accertati, con 1.103.517 milioni di morti. Lo riferisce l'osservatorio della Johns Hopkins University. Il mondo ha registrato oltre 400.000 nuovi casi di coronavirus in un solo giorno, rileva il Guardian riferendosi ai dati di venerdì. L'Europa ha registrato una media di 140.000 casi al giorno nell'ultima settimana. Più casi quotidiani rispetto a India, Brasile, Stati Uniti messi insieme.

Bollettino Covid Italia del 17 ottobre

Bollettino Covid del 18 ottobre

Gran Bretagna

Altri 15.650 casi di contagio e 150 morti per coronavirus in Gran Bretagna nelle ultime 24 ore. Il bilancio complessivo delle infezioni è così di 705.428 contagi dall'inizio della pandemia.  In Inghilterra si conta la maggior parte dei decessi, 86. Il totale dei morti negli ospedali inglesi è pari a 30.910. In Galles sono stati registrati altri 674 casi nelle ultime 24 ore, per un totale di 34.679 contagi.

Germania

image

La Germania ha confermato 7.830 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, aggiornando il bilancio delle infezioni nel Paese a 348.557: lo ha riferito l'Istituto per le malattie infettive Robert Koch.  Le vittime da ieri sono invece 33: il totale dei decessi correlati al Covid-19 è così salito a 9.734. Ed è intervenuta la cancelliera Angela Merkel con un pressante appello ai tedeschi: "Vi chiedo di evitare qualsiasi spostamento che non sia davvero necessario, qualsiasi festa che non sia davvero necessaria. State a casa, ovunque voi siate, in qualunque momento sia possibile".

Intanto il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier si è messo in quarantena dopo che una delle sue guardie del corpo è risultata positiva al coronavirus.  Il presidente è in attesa del risultato del test per il Covid-19.

Francia

Il ministero della Salute francese ha registrato un numero record di nuovi casi di coronavirus: nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 32.427, ieri erano 25.086.  Il numero complessivo di casi in Francia è di 867.197 iinfezioni, i decessi 33.392, 90 in più.

E circa 20 milioni di persone sperimentano la prima notte di coprifuoco. Dalle 21 alle 6, nella regione di Parigi e in altre otto grandi città. Con 12mila agenti schierati per le strade a verificare. E con i ristoratori sul piede di guerra, perché temono di non potersi risollevare più.

Spagna

Il virus continua a diffondersi in tutta la Spagna, con picchi in regioni come Castiglia e Leon, che ha segnato un altro record (1.406 positivi confermati da test molecolari o antigeni; erano 1.038 venerdì), anche se i morti per Covid negli ospedali pubblici sono scesi a dieci (la metà rispetto a venerdì): è il doppio del picco registrato durante la prima ondata di pandemia in questa regione della Spagna nord-occidentale, 644 casi il 26 marzo. 
La situazione ha portato i 144 mila abitanti di Salamanca a iniziare il confinamento perimetrale della città, che durerà fino al 30 ottobre: il tentativo è di fermare la curva epidemica, che adesso è a più di 500 casi per 100 mila abitanti. 
I numeri continuano a salire anche in Catalogna, che ha registrato 2.846 nuove infezioni, nove morti in più e ha superato la barriera delle 200 persone ricoverate in terapia intensiva, 204 in totale. Inoltre, a Barcellona, un focolaio che ha colpito dodici operatori sanitari e 28 pazienti dell'ospedale Vall d'Hebron ha costretto il centro sanitario a non ricoverare pazienti per 24 ore. 
Complicata anche la situazione nei Paesi Baschi, dove il governo ha deciso di limitare al 50% la capacità nel settore alberghiero e di eventi culturali e religiosi, anticipare la chiusura di bar e ristoranti a mezzanotte e vietare gruppi di oltre sei persone, provvedimenti che verranno pubblicati nei prossimi giorni, quando saranno ratificati dalla Corte Superiore di Giustizia di questa comunità. In Cantabria, il Ministero della Salute ha raccomandato ai residenti di "auto-confinarsi volontariamente" e "limitare l'attività sociale e la mobilità". 


Russia

La Russia ha registrato 14.922 nuovi casi nelle ultime 24 ore, per un bilancio complessivo che è ora di 1.384.235 infezioni. Le vittime da ieri sono invece 279. Il totale dei decess è ora di 24.002.

Usa

Secondo il bilancio della Johns Hopkins University i casi di coronavirus negli Stati Uniti sono almeno 8.069.856 e si contano 218.812 decessi dall'inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 20.991 contagi e 237 morti.

Polonia

Numeri pesanti anche in Polonia dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 9.622 casi di Covid-19. Intanto però i lavoratori delle palestre si sono radunati nella capitale per protestare contro le nuove restrizioni per arginare la pandemia di coronavirus. Da oggi sono anche in vigore le nuove misure restrittive decise dal governo. Gli assembramenti nelle cosiddette 'zone rosse', le aree con i più alti indici di contagio, sono limitati a 10 persone. In queste zone le università e le scuole secondarie passano all'apprendimento a distanza, mentre nel resto del Paese viene adottato un sistema misto. Palestre e piscine sono state chiuse e tutti gli eventi sportivi a livello nazionale si terranno a porte chiuse.

Messico

Almeno 6.751 persone hanno contratto il coronavirus nelle ultime 24 ore in Messico, secondo l'ultimo bilancio fornito dalle autoorità sanitarie locale, citate dall'agenzia Reuters. Le vittime da ieri sono invece 419.  Il bilancio totale della pandemia nel Paese è ora di 841.661 infezioni e 85.704 vittime correlate al Covid-19.

Austria: nuovo record

L'Austria ha raggiunto un nuovo record di casi positivi di coronavirus, con 1.747 contagi nelle ultime 24 ore. Il precedente record risaliva a giovedì, con 1.552 casi. Il governo si riunirà lunedì con i rappresentanti delle nove province, per concordare nuove misure restrittive. Il Paese sta assistendo ad una forte crescita dei contagi, che ai primi di settembre erano sotto i 400.

Il ministro degli Esteri austriaco, Alexander Schallenberg, è risultato positivo al Covid-19. Il capo della diplomazia austriaca è in isolamento domiciliare, senza sintomi al momento. Dopo l'esito positivo di Schallenberg, tutti i membri dell'esecutivo austriaco, formato da una coalizione di conservatori e ambientalisti, sono stati sottoposti al test.

Slovacchia: test a tutti

Tutti i cittadini della Slovacchia dai 10 anni in su saranno sottoposti al test del coronavirus tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre, ha annunciato oggi il primo ministro Igor Matovic, aggiungendo che con questa iniziativa il suo Paese può "dare un esempio a tutto il mondo". La Slovacchia, con 5,4 milioni di abitanti, ha registrato finora oltre 28.000 contagi e 82 vittime a causa del Covid-19. 

Belgio

Positiva al coronavirus anche la ministra degli Esteri ed ex premier belga Sophie Wilmes, che lo ha reso noto con un tweet. In Belgio, intanto, aumentano ancora i contagi dove i ricoveri giornalieri sono praticamente raddoppiati passando da una media di 107 ai 207 negli ultimi sette giorni. 

Olanda, bufera sui reali

Il re e la regina d'Olanda hanno annunciato che interromperanno oggi le loro vacanze in Grecia dopo essere stati travolti dalle critiche per essere partiti in un momento tanto critico per il Paese, bloccato dalla crisi coronavirus. "Interromperemo la nostra vacanza. Abbiamo visto la reazione della gente sui media, è stata forte e ci ha condizionati - spiegano i reali - Non vogliamo lasciare dubbi al riguardo: per tenere sotto controllo il Covid-19 è necessario che si seguano le linee guida. Il dibattito sulla nostra vacanza non contribuisce a questo".
Il premier Mark Rutte è stato accusato dall'emittente pubblica Noa di aver "poco controllo sul re". Il tutto mentre, su pressione delle opposizioni, è stata chiesta una revisione del budget annuale della famiglia reale. Da questa settimana nei Pasi Bassi è in vigore un lockdown parziale che prevede la chiusura per un mese bar, ristoranti e "coffeeshop" tranne che per il servizio da asporto.

Repubblica Ceca

Record di contagi del coronavirus anche in Repubblica Ceca. Secondo gli ultimi dati forniti dal ministero della Sanità locale, 11.105 persone hanno contratto il Covid-19 nel Paese nelle ultime 24 ore: si tratta del bilancio più alto dall'inizio della pandemia. Il numero totale delle infezioni in Repubblica Ceca è ora di 160.112.

Ucraina

Nuovo record di contagi del coronavirus in Ucraina, dove almeno 6.410 persone hanno contratto il Covid-19 nelle ultime 24 ore. Il precedente bilancio più alto era stato registrato appena ieri, con 5.992 casi.  Le nuove vittime correlate al Covid sono invece 109. Il totale delle infezioni dall'inizio della pandemia ammonta a 293.641; i decessi complessivi sono invece 5.517.

India

In India registrati 62.212 nuovi casi  e 837 decessi nelle ultime 24 ore. I casi accertati dall'inizio della pandemia sono ora 7.432.680, per un totale di 112.998 vittime. 

Cina, un caso asintomatico

In Cina continentale ieri non sono stati riportati nuovi casi di Covid-19 trasmessi localmente, ma si riporta di un caso locale - asintomatico - testato a Guangzhou, capoluogo della provincia del Guangdong, in Cina meridionale. Pare che l'uomo abbia lavorato in un albergo nel distretto di Huadu di Guangzhou, dove gli stranieri in arrivo vengono sottoposti a quarantena concentrata e che il 12 ottobre non abbia rispettato i requisiti di protezione per l'epidemia nel gestire i pacchi spediti ai viaggiatori in quarantena nell'albergo.