Covid (Ansa)
Covid (Ansa)

Roma, 8 ottobre 2020 - La corsa del Covid non si arresta e molti paesi sono già corsi ai ripari, con chiusure anticipate di bar, caffè e ristoranti. Giorno dopo giorno nel mondo si registrano balzi di nuovi positivi e oggi l'Organizzazione mondiale della Sanità ha riferito che nelle ultime 24 ore sono stati accertati nel mondo 338.779 casi di Coronavirus. Si tratta del maggiore incremento giornaliero di casi dall'inizio della pandemia. L'impennata di nuovi casi è in gran parte legata all'andamento dell'epidemia in Europa, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 96.996 nuovi contagi. I casi confermati a livello globale, secondo i dati dell'Oms, sono 36.002.827. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 5.514, per un totale di 1.049.810.

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 8 ottobre

Covid in Italia, verso nuove restrizioni per gli eventi di massa

Germania, 4.058 nuovi infetti

In Germania, dopo i 2.898 nuovi casi di ieri, il Robert Koch Institut questa mattina ha segnalato nel Paese di 4.058 nuovi infetti, un dato poco al di sotto di quello registrato il 9 aprile, record per il Paese (4.885 infezioni).  Il ministro della Salute tedesco Jens Spahn ha espresso "forte preoccupazione" per i numeri del Coronavirus. E ha aggiunto: "Non dobbiamo disperdere questi risultati. La situazione nella capitale mostra come azioni ignoranti e poco attente possano portare ad altri sviluppi della pandemia". Mentre il direttore del Robert Koch Institute, Lothar Wieler, ha ammesso: "L'attuale situazione mi preoccupa molto. Non sappiamo come si svilupperanno le cose nelle prossime settimane. E' possibile che avremo più di 10mila casi al giorno. E' possibile che il virus si diffonda in modo incontrollabile". 

Gran Bretagna, più di 17mila contagi

Il Regno Unito ha registrato oggi 17.540 nuovi casi nelle ultime 24 ore, 3.300 in più rispetto a ieri. Lo riferisce Sky News. Le vittime sono 77, in aumento rispetto alle 70 di ieri.

Francia oltre 18mila casi. A Parigi 'Piano Bianco'

Per il secondo giorno consecutivo la Francia registra un numero di nuovi contagiati in 24 ore superiore ai 18.000 casi di Coronavirus, secondo i dati di Santé Publique. I nuovi positivi sono oggi 18.129, una cifra un po' al di sotto dei 18.746 di ieri. Da ieri si registrano 76 nuovi decessi, per un numero totale di vittime di 32.521 dall'inizio dell'epidemia. Sono aumentati di 11 i pazienti in rianimazione (1.427), di 88 quelli in ospedale per Covid (7.624). Altre quattro città - Lille, Grenoble, Lione e Saint-Etienne - sono passate alla zona di massima allerta, dopo Parigi e Marsiglia

Intanto, mella regione di Parigi è scattato questa mattina il 'Plan Blanc', il piano di emergenza che consente di mobilitare tutte le risorse degli ospedali in presenza di una crisi. Lo ha annunciato - vista l'emergenza Covid-19 - il direttore della Sanità regionale Aurélien Rousseau - spiegando che l'epidemia "comincia di nuovo a farsi sentire in rianimazione e negli ospedali. Considerata la pressione sui letti di terapia intensiva e di ricovero convenzionali, ho chiesto ai direttori delle strutture sanitarie della regione di far scattare il loro piano bianco per mobilitare tutte le risorse disponibili e giocare d'anticipo per i giorni a venire".Il 'Piano Bianco' nell'Ile-de-France era stato decretato lo scorso 6 marzo per la prima ondata del Coronavirus ed esteso a tutto il Paese il 13 dello stesso mese. Nella stessa situazione di Parigi e del suo hinterland - dove nuove restrizioni sono in vigore da lunedì - si trovano Aix en Provence, Marsiglia e la Guadalupa, classificate già 10 giorni fa come zone di allerta massima, ovvero l'ultimo stadio prima dell'emergenza sanitaria.

Spagna, corte boccia lockdown a Madrid

Il ministero della Sanità spagnolo ha comunicato che i nuovi casi di Coronavirus sono 12.423, il 31 % dei quali a Madrid, e i decessi sono 126. Lo scrive El Pais, riportando anche una dichiarazione di Fernando Simon, responsabile del Centro di Allerta ed Emergenze Sanitarie, secondo il quale "l'evoluzione della pandemia non è favorevole, ci troviamo in una fase di aumento nel numero dei casi". Intanto, la Corte Superiore di Giustizia di Madrid ha bocciato le misure di contenimento del Coronavirus imposte dal governo alla capitale spagnola e ad altre nove città della provincia, affermando che la decisione sul lockdown parziale lede "i diritti e le libertà fondamentali". Lo riporta la stampa spagnola.

Belgio, record contagi

Situazione allarmante anche in Belgio, dove, secondo le cifre fornite dalle autorità sanitarie locali, i nuovi casi sono 3.577. La cifra è la più alta dall'inizio dell'epidemia nel Paese, anche se la definizione di 'caso' è cambiata da marzo-aprile, quando si testavano solo i malati. Ora invece molti positivi sono asintomatici. La media delle nuove infezioni è di 2.595,49 al giorno tra il 28 settembre e il 4 ottobre, pari ad un aumento del 64% rispetto alla settimana precedente.

Covid nel resto del mondo

Austria e Croazia hanno segnalato un numero record di contagi. In Croazia sono stati ufficializzati 542 nuovi casi: il precedente primato nel Paese, che ha avuto finora 310 vittime per il Covid-19, era di 369.  In Austria invece, prosegue l'agenzia di stampa, ci sono stati 1.209 nuovi casi nelle ultime 24 ore, superando il primato di 1.050 che resisteva da marzo. Nuovo record giornaliero di contagi in Argentina: ieri i nuovi casi di positività sono stati 16.447 e le persone morte 401. Il Brasile ha superato la soglia dei 5 milioni di infetti dall'inizio della pandemia: lo ha reso noto il ministero della Sanità del Paese. Ieri sono stati registrati 31.553 nuovi contagi e 734 decessi, per un totale dall'inizio della pandemia di 148.228 morti nel Paese sudamericano. I casi di Coronavirus sono aumentati di altri 78.524 nelle ultime 24 ore in India. Il totale delle infezioni nel Paese è di 6,84 milioni.  Anche i decessi sono in aumento: nelle ultime 24 ore nel Paese si contano altri 971 morti per un bilancio complessivo di 105.526 vittime.

Inter, positivi al Coronavirus anche Nainggolan e Gagliardini