Washington, 18 ottobre 2021 -  E' morto Colin Powell, ex generale e primo Segretario di Stato Usa afroamericano, ruolo ricoperto sotto la presidenza di George W. Bush. Powell, 84 anni, è deceduto per le conseguenze del Covid. A darne notizia la famiglia: "Abbiamo perso un marito, un padre, un nonno straordinario e amorevole e un grande americano". La famiglia sottolinea che il generale aveva completato il ciclo vaccinale.

Covid oggi 18 ottobre: contagi e ricoveri in Italia. Il bollettino delle regioni

Nel 1989 divenne il più giovane capo dello stato maggiore congiunto, la più alta posizione militare nel reparto di difesa statunitense: in quel ruolo ha "gestito" 28 crisi, compresa l'invasione statunitense di Panama nel 1989 per "rimuovere" il generale Manuel Noriega e l'Operazione Desert Storm nella guerra del Golfo del 1991. Nel 1993 lasciò la vita militare per darsi all'attività politica.

Il suo ingresso alla Casa Bianca avvenne nel 1972 come assistente del sottosegretario Frank Carlucci. Nello stesso periodo prestò anche servizio come aiutante di campo del Segretario della difesa sotto la presidenza di Jimmy Carter e di Ronald Reagan. 

Nel 1987 venne nominato alla guida degli Stati maggiori militari, e per due anni, dal 1987 al 1989, fu il consigliere per la sicurezza nazionale sotto la presidenza Reagan. In seguito divenne alto ufficiale militare con i presidenti George Bush e Bill Clinton.