Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
19 feb 2022

Claudio Mandia, morto a New York a poche ore dal compleanno: è giallo

I genitori lo stavano raggiungendo per festeggiare i 18 anni. A dare l’allarme i compagni dello studente, trovato morto nella stanza del college

19 feb 2022
featured image
Claudio Mandia (foto dal profilo Instagram)
featured image
Claudio Mandia (foto dal profilo Instagram)

Roma, 19 febbraio 2022 - Avrebbe compiuto 18 anni oggi, Claudio Mandia, figlio di due imprenditori di Battipaglia, nel Salernitano, trovato morto nella stanza del suo college a New York. A dare l’allarme sono stati alcuni compagni di studi del ragazzo. Ma sulla sua tragica fine è un giallo: i genitori lo stavano raggiungendo nella Grande Mela per festeggiare il compleanno insieme e non si sa cosa sia successo. Il decesso, da quanto si apprende, è avvenuto tra il 17 e il 18 febbraio e, al momento, sono in corso le indagini: si ipotizza che il ragazzo sia stato colpito da un malore mentre dormiva, ma nessuna ipotesi è esclusa.

Sotto choc le comunità di Eboli e Battipaglia. Claudio viene descritto da chi lo conosceva come un ragazzo allegro, vivace, gentile. Nelle poche foto sui suoi profili social, è sorridente, con gli occhiali da sole e i folti capelli castani. Ha frequentato il liceo scientifico 'Medi' di Battipaglia, per poi volare oltre oceano e inseguire un sogno, iscrivendosi al primo anno di college a New York.

Il cordoglio del sindaco di Battipaglia

"Si rimane sempre esterrefatti quando a morire è un ragazzo di 18 anni, che ha davanti a se' una vita, delle aspettative, dei progetti per lui, per la famiglia - sono le parole del sindaco di Battipaglia, Cecilia Francese -. Queste morti di ragazzi giovani ci lasciano un grande dispiacere. Tutta la città di Battipaglia è scossa da quanto successo. Era un ragazzo molto socievole e che si è fatto voler bene". La salma del ragazzo dovrebbe rientare a Battipaglia la prossima settimana dopo l'autopsia in America.

La mappa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?