24 feb 2022

Taiwan accusa la Cina: "Incursione di nove caccia militari di Pechino"

Alta tensione anche tra il governo della piccola nazione insulare e quello di Pechino

featured image
Un jet militare di Taiwan pronto al decollo (Ansa)

Pechino, 24 febbraio 2021 - L'invasione dell'Ucraina da parte della Russia procede rapida, ma a destare preoccupazione c'è anche un altro fronte: quello tra Taiwan e la Cina. Il governo della piccola nazione insulare ha infatti denunciato l'incursione di nove caccia militari cinesi nella sua zona di indentificazione aerea, in quella che è l'iniziativa più grande delle ultime due settimane da parte dell'Esercito di liberazione popolare. 

Approfondisci:

Taiwan teme l'effetto Ucraina: cosa dice il manuale di sopravvivenza a un'invasione

Approfondisci:

Taiwan come l'Ucraina? La Cina 'osservata speciale'

Il ministero della Difesa dI Taipei ha segnalato un modello Y-8 RECCE e 8 jet da combattimento J-16 ai quali ha risposto facendo decollare i suoi aerei e lanciando avvisi di avvertimento. A seguito dell'attacco russo all'Ucraina, la presidente dell'isola Tsai Ing-wen ha chiesto all'esercito di rafforzare l'impegno per la pace regionale dopo un briefing sulla sicurezza. 

Pechino è rimasta molta cauta sul prendere posizione sul conflitto bellico innescato da Vladimir Putin e, secondo molti analisti internazionali, vuole osservare la risposta degli Usa per fare un'operazione simile a Taiwan.

Oggi Pechino non solo non ha condannato l'attacco, ma ha puntato il dito su Stati Uniti, Nato e alleati accusandoli di perseguire ancora strategie da Guerra Fredda ancora perseguita, nonostante i tempi siano cambiati. In una telefonata il ministro degli Esteri, Wang Yi, ha detto al collega russo Serghei Lavrov che la Cina rispetta "sempre la sovranità e l'integrità territoriale di tutti i Paesi. Allo stesso tempo, abbiamo anche visto che la questione Ucraina ha latitudine e longitudine storiche complesse e speciali e comprendiamo le legittime preoccupazioni della Russia sulla sicurezza".
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?