Berlino, 16 gennaio 2021 - Armin Laschet è il nuovo leader della Cdu tedesca. Il congresso del partito cristiano-democraticolo ha eletto con 521 voti (466 ottenuti dall'altro candidato Friedrich Merz e 4 le astensioni). Laschet, governatore del Nord-Reno Vestfalia, va a sostituire la dimissionaria Annegret Kramp-Karrenbauer.

Il risultato di oggi afferma la linea della continuità con Angela Merkel, in un partito che ha a lungo discusso se fosse il caso di spostarsi più a destra, al seguito di Merz, promosso dall'ala più conservatrice. Ieri la cancelliera aveva espresso il suo sostegno indiretto a Laschet, auspicando che vincesse un "team". E oggi Laschet si è candidato insieme a Jens Spahn, sottolineando che essere "una squadra". "Possiamo vincere solo se rimaniamo al centro", ha detto questa mattina Laschet nel suo discorso di presentazione ai 1.001 delegati del congresso.

"Farò di tutto perché, alle prossime elezioni, l'Unione Cdu/Csu decida il prossimo cancelliere", ha detto il nuovo presidente del partito cristiano-democratico dopo l'elFriedrich Merzezione. "Ringrazio per la fiducia che mi è stata accordata e sono consapevole della responsabilità", ha affermato ancora Laschet.

image

Chi è Armin Laschet

Cattolico, nato ad Acquisgrana il 18 febbraio 1961, Laschet è membro della Cdu dal 1979, partito nel quale ha ricoperto diversi incarichi. Dal giugno 2017 guida il land considerato il cuore industriale della Germania. E' stato uno dei sostenitori della linea di accoglienza ai migranti della Merkel. 
Laschet assume ora la guida del partito di governo, che si appresta ad affrontare un futuro senza la Merkel nelle difficili circostanze della pandemia. La cancelliera, diventata uno dei leader più influenti in Occidente, lascerà la politica entro la fine dell'anno.