23 gen 2022

Da Johannesburg ad Amsterdam nel carrello dell'aereo: l'incredibile storia

Joanne Helmonds, portavoce della polizia: "E' in ospedale in condizioni stabili. Notevole che sia ancora vivo dopo viaggio di 11 ore"

featured image
Il tweet della polizia olandese e l'itinerario

Roma, 22 gennaio 2022 - Una storia forse di disperazione, ma che ha dell'incredibile: un uomo si è nascosto nel vano del carrello di atterraggio di un aereo cargo e ha viaggiato per 9mila km tra Johannesburg e Amsterdam. Lo ha reso noto oggi la polizia militare olandese, aggiungendo che il clandestino è ora ricoverato in ospedale "in condizioni stabili". 

Al momento, si ritiene che l'uomo, non identificato, si sia introdotto a bordo dell'aereo prima che lasciasse Johannesburg, ha spiegato Joanne Helmonds, portavoce della polizia militare reale olandese. "L'uomo è stato trovato vivo nel carrello anteriore dell'aereo ed è stato portato in ospedale in condizioni stabili", ha aggiunto all'Afp, sottolineando che si tratta di un "fatto notevole che l'uomo sia ancora vivo" dopo un viaggio del genere. I voli tra Johannesburg e Amsterdam, infatti, impiegano in media 11 ore per raggiungere la destinazione.

I clandestini sui voli per i Paesi Bassi sono rari, secondo quanto dichiarato da Joanne Helmonds, che osserva come i precedenti tentativi abbiano coinvolto persone provenienti dalla Nigeria e dal Kenya. L'anno scorso, la polizia di frontiera ha scoperto il corpo di un nigeriano nel carrello di un aereo in arrivo all'aeroporto di Amsterdam Schiphol.

La mappa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?