Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 apr 2022

Usa, evacuato il Campidoglio per "minaccia aerea". Ma erano i paracadutisti

La speaker della Camera Pelosi accusa l'ente controllo voli: "Panico inutile, dopo il trauma del 6 gennaio"

21 apr 2022
featured image
Usa, l'assalto al Campidoglio il 6 gennaio
featured image
Usa, l'assalto al Campidoglio il 6 gennaio

Roma, 21 aprile 2022 - Usa, allarme al Campidoglio. Il volo in circolo di un piccolo aereo a bassa quota, sopra l’area di Capitol Hill, ha scatenato momenti di panico. Gli edifici del Congresso, in larga parte vuoti per la giornata di vacanza, e quelli della Library e del giardino botanico, sono stati evacuati per precauzione. Ma alla fine si è rivelato un falso allarme.

A insospettire la polizia e le agenzie federali della sicurezza è stata la presenza continua di un aereo, un DHC 6 da 19 passeggeri partito dalla base militare Andrews in Maryland e che ieri alle 18,30 ha cominciato a sorvolare l’area della Navy Yard, a Washington, restando a un’altezza di circa mille metri e a una velocità di 160 chilometri orari.

L’aereo, si è saputo dopo, stava trasportando la squadra di paracadutisti acrobatici dei Black Knights, attesi allo stadio di baseball dei Washington Nationals per un’esibizione prima della partita tra i padroni di casa e gli Arizona Diamondbacks. Il piccolo aereo ha compiuto almeno sei giri intorno all’area più blindata d’America, prima di dirigersi verso sud, in direzione stadio. “Capitol Hill - ha spiegato in serata la polizia del Campidoglio - era stata evacuata per un eccesso di precauzione. Non c’è più alcuna minaccia”. 

Ma sono seguite polemiche. La speaker della Camera americana, Nancy Pelosi, ha denunciato "l’apparente negligenza" della Federal Aviation Administration (Faa), l’autorità Usa preposto al controllo dei voli, da lei accusata di aver provocato "un panico inutile" al Capitol, brevemente evacuato a causa di una falsa minaccia aerea.

"Il fatto che l’autorità americana del volo abbia apparentemente fallito nell’informare la polizia del Capitol del sorvolo previsto sul Nationals Stadium è scandaloso e ingiustificabile", si legge in un suo comunicato. "Il panico inutile causato da questa apparente negligenza è stato particolarmente pregiudizievole per gli eletti, il personale e gli impiegati, sempre segnati dal trauma dell’attacco sul loro luogo di lavoro il 6 gennaio", ha aggiunto facendo riferimento all’assalto subito dal Congresso nel 2021. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?