12 feb 2022

Bullismo, bimba con sindrome di Down presa di mira. Il presidente la accompagna a scuola

Macedonia del Nord, la lezione di Stevo Pendarosvki: "Sono qui per riaffermare l'inclusione"

Roma, 12 febbraio 2022 – Il presidente e la bambina bullizzata. Stevo Pendarovski, presidente della Macedonia del Nord, si è fatto fotografare mentre accompagna a scuola Embla Ademi, 11 anni, presa di mira per la sindrome di Down.

Le immagini sono di grande impatto emotivo, come le parole che le accompagnano. Per il presidente "è inaccettabile mettere in pericolo i bambini, soprattutto quando si tratta di bambini con sviluppo atipico”, che dovrebbero "sentirsi benvenuti nei banchi e nel cortile della scuola". Il presidente ha definito questo traguardo "un obbligo, come Stato ma anche come individui, e l’elemento chiave di questa missione comune è l’empatia”.
Un breve video mostra Pendaroski mentre incontra i genitori di Embla, poi salutare la bimba che entra a scuola, come fosse un papà. "Ho avuto l’onore di sentire la bella energia di Embla oggi nella sua casa e scuola a Gostivar", ha spiegato l'uomo politico. Ha ribadito: "Sono qui per ribadire che l'inclusione è un principio fondamentale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?