Polizia in Francia (Ansa)
Polizia in Francia (Ansa)

Roma, 13 aprile 2021 - Allerta in Francia per il rapimento di una bimba di otto anni, prelevata da tre uomini mentre era dalla nonna a Les Poulières (Vosgi). Il dispositivo di allerta per i rapimenti, con la diramazione di tutti i dati riguardanti la bimba, è stato attivato per "Mia Montemaggi, occhi castani, capelli castani lunghi con frangia", rapita da tre uomini che il dispositivo descrive come "di tipo europeo, due di età compresa tra 25 e 35 anni e un terzo di età compresa tra 45 e 50".

Il pubblico ministero di Epinal, Nicolas Heitz, ha spiegato che la bimba era stata affidata alla nonna materna dal giudice dei minori e che con la bimba potrebbe essere in fuga la mamma ventottenne, che non era autorizzata a vederla da sola. Il dispositivo di allerta ha fornito la descrizione della madre - 8 anni, altezza 170 centimetri, molto magra, capelli castano chiaro lunghi fino alle spalle, due tatuaggi - e dell'auto sulla quale potrebbe viaggiare - un veicolo Peugeot 207 nero, immatricolato BZ 370 GZ - e invita a non intervenire nel caso qualcuno identificasse la bimba ma a chiamare la polizia.

La bambina "è stata rapita a Les Poulie'res intorno alle 11:30 da tre uomini presumibilmente europei - si legge nell'avviso -, due di età compresa tra i 25 ei 35 anni (uno dei quali si dice abbia un tatuaggio a forma di croce sul collo) un terzo di età compresa tra i 45 e i 50 anni". I tre "probabilmente viaggiano a bordo di un furgone Volkswagen colore rigio antracite".