Giovedì 18 Luglio 2024

Austria, escursionista 40enne travolta e uccisa da una mandria di mucche

Ferite le figlie che hanno dato l’allarme. Soccorritori: forse colpa dei cani della donna

Mucche al pascolo

Mucche al pascolo

Roma, 27 giugno 2024 - Una passeggiata nella natura si è trasformata in tragedia per una donna di 40 anni travolta e uccisa da una mandria impazzita mucche in valle di Gastein, Salisburgo, Austria. La donna mercoledì aveva deciso di festeggiare il suo compleanno con una passeggiata nella zona della Schlossalm sopra Bad Hofgastein, assieme alle figlie di 23 e 20 anni e ai due cani di piccola taglia, uno è un Yorkshire Terrier.

Non è ancora chiara la dinamica dei fatti, ma le tre donne sono state caricate dalla mandria al pascolo, le due figlie sono riuscite a mettersi in salvo, riportando comunque alcune fratture, mentre la 40enne, autista degli autobus del servizio postale delle ferrovie austriache OeBB, non ce l'ha fatta ed è deceduta sul posto per le gravi ferite riportate. A dare l'allarme è stata la figlia più giovane.

Solo l'arrivo dell'elicottero, che ha effettuato diverse manovre per spaventare la mandria, le mucche si sono allontanate e i soccorritori sono riusciti a raggiungere le vittime. Le due figlie sono state portare alla clinica 'Schwarzach'.

La causa, come detto, non è ancora sta appurata ma secondo il soccorso alpino di Hofgastein, i cani potrebbero aver avuto un ruolo nello scatenare la furia delle mucche che li percepiscono come una minaccia per i vitelli, si legge su Spiegel. Solo due settimane fa a Tarasp una donna di 55 anni è stata gravemente ferita dalle mucche aizzate dai suoi stessi cani che le inseguivano.