Australia, quattro ragazzi fuggono in auto per 900 km (Facebook 7 News Queensland)
Australia, quattro ragazzi fuggono in auto per 900 km (Facebook 7 News Queensland)

Sydney, 15 luglio 2019  - La loro avventura era iniziata con un biglietto lasciato ai genitori in cui comunicavano che se ne andavano di casa, poi tre bambini e una ragazzina, età tra compresa tra i dieci e i 14 anni, hanno preso il 4x4 del padre di uno di loro e sono partiti. Una fuga programmata, con tanto di scorte alimentari, canne da pesa e soldi. Un viaggio attraverso l'Australia durato 900 chilometri e finito quando la polizia è riuscita a fermarli, come racconta la Bbc.

I quattro fuggitivi sono arrivati sani e salvi ieri nella cittadina di Grafton, nel Nuovo Galles del Sud. Erano partiti da Gracemere, nel Queensland, durante weekend, a quasi 10 ore di guida di distanza.

Domenica mattina, dopo aver percorso 140 chilometri, il gruppo si era fermato a una stazione di servizio nella cittadina di Banana, ma finiti i soldi, i ragazzini avrebbero rubato della benzina. Ma un dipendente della stazione di servizio, guardando i video di sicurezza, aveva notato che da quel fuoristrada per fare benzina era sceso un ragazzino, racontando al Daily Telegraph di Sydney che era una persona "molto bassa, arriva appena al finestrino".

Dopo questa prima segnalazione la polizia ha individuato il veicolo a Glen Innes, nei pressi di Grafton, e ha cominciato inseguirlo. Ma l'inseguimento è stato abbandionato quasi subito: infatti gli agenti sio sono resi conto che sarebbe stato pericoloso per i piccoli occupanti del 4X4. 

Più tardi la polizia ha raggiunto il veicolo fermo sul ciglio di una strada a Grafton, ha spiegato l'ispettore Darren Williams della polizia del Nuovo Galles del Sud. Ma i bambini non si sono arresi subito, "si sono chiusi in auto e la polizia ha dovuto usare un manganello per entrare nell'auto e arrestarli" ha detto l'ispettore alla rete tv Abc.