Il tweet del Bureau of Meteorology, Western Australia
Il tweet del Bureau of Meteorology, Western Australia

Roma, 13 gennaio 2022 - Australia ha eguagliato la sua giornata più calda mai registrata dopo che una remota città costiera ha riportato una temperatura pari a 50,7 gradi centigradi. Lo riporta la Bbc online precisando che la temperatura è stata registrata dal Bureau of Meteorology nella cittadina di Onslow, nell' Australia occidentale, eguagliando così il record stabilito nel 1962 nell'Australia meridionale. E la morsa di caldo non dovrebbe attenuarsi nei prossimi giorni: venerdì ci si aspetta infatti che la colonnina di mercurio possa segnare un nuovo record. Anche altre due città, Mardie e Roebourne, hanno riportato temperature superiori ai 50°C.

Solo un mese fa la stessa regione era stata colpita da grandi incendi boschivi. Fiamme, vicino a Margaret River, hanno bruciato oltre 6mila ettari di terreno, costringendo la popolazione a delle evacuazioni. 

Una situazione allarmante, che, secondo Luke Huntington, del Bureau of Meteorology, sarebbe dovuta a un accumulo di aria calda nella regione è stato causato dalla mancanza di temporali. "I cittadini - ha avvertito - devono stare in casa con l'aria condizionata. Se necessitano di uscire e stare all'aperto, devono stare all'ombra e stare attenti con i liquidi". Ma, secondo quanto riferisce ABC News, un residente di Roeburn, Mark Barratt, ha dichiarato che le temperature sono diventate così alte che l'aria condizionata nel loro ufficio ha smesso di funzionare. 

La mappa