Parigi sotto attacco (Foto LaPresse)
Parigi sotto attacco (Foto LaPresse)

Parigi, 13 novembre 2015 - Un incubo. Alcuni turisti italiani a Parigi descrivono così gli attentati che hanno sconvolto la capitale francese. "Abbiamo avuto paura, abbiamo tanta paura. Eravamo nella zona del ristorante del X arrondissement quando abbiamo visto la gente che scappava, le sirene della polizia. Così siamo corsi verso la metro e siamo tornati in albergo. E' stata una delle più brutte esperienze mai vissute".

Queste le parole rilasciate all'Agi da una coppia di turisti italiani che era in viaggio di piacere nella 'ville lumière'. "Adesso siamo in albergo ma abbiamo tantissima paura. Doveva essere un viaggio di piacere ed invece. Continuiamo a chiedere informazioni ma nessuno ci dice nulla".

Allo Stade de France per assistere a Francia-Germania c'era Oscar Damiani, ex calciatore e noto procuratore, che ai microfoni di Sky ha raccontato: "Ero allo stadio, ho avvertito due esplosioni, ma nessuno ha pensato a un attentato in corso. Io sono riuscito a uscire dieci minuti prima, ho preso un taxi, poi hanno bloccato tutto. È pazzesco".