Attentato Londra, un passante si allontana con l'arma dell'aggressore (Ansa)
Attentato Londra, un passante si allontana con l'arma dell'aggressore (Ansa)

Londra, 29 novembre 2019 - Nell'attentato a Londra l'aggressore di London Bridge ha avuto una colluttazione con persone in abiti civili prima di essere neutralizzato della polizia, intervenuta pochi minuti dopo l'allarme scattato alle 14 ora locale circa, le 15 in Italia. Lo mostrano le immagini di un video rimbalzato sui media britannici, dove si vede un uomo per terra, presumibilmente l'aggressore, e alcune persone che sembrano essere passanti in lotta con lui.

Su Twitter circolano diversi video girati da utenti a Londra che hanno ripreso il momento in cui la polizia ha neutralizzato l'attentatore sul ponte di Londra. Nelle immagini si vede una colluttazione tra l'uomo e una persona in borghese. A un certo punto quest'ultima viene trascinata via da un poliziotto in uniforme mentre un altro agente, con in mano un oggetto di colore giallo, prende la mira e spara da distanza ravvicinata, immobilizzando all'istante l'attentatore. Secondo alcuni testimoni oculari che scrivono da Londra sul social network, l'agente potrebbe avere azionato un taser, stordendo l'attentatore.

Video: il momento in cui l'aggressore viene fermato e un passante prende il coltello dell'assalitore