Le Black Panthers a Stone Mountain Park
Le Black Panthers a Stone Mountain Park

Atlanta, 5 luglio 2020 - Armati fino ai denti circa 200 miliziani afroamericani hanno fatto una marcia per il 4 luglio, pacifica, contro il governo, il razzismo e di sfida ai suprematisti bianchi, davanti alla grande scultura dei leader confederati di Stone Mountain Park, vicino ad Atlanta, Georgia. 

I manifestanti afroamericani erano appartenenti alle Black Panthers o alla Black Militia. I miliziani hanno marciato con baschi e passamontagna, corpetti antiproiettile, mimetiche e fucili automatici a tracolla. 

Vari i video sul web, in uno si legge lo striscione con l'acronimo "Not Fucking Around Coalition" (Nfac), tradotto più o meno in "Alleanza di quelli con cui non si scherza". Nel filmato i manifestanti si chiedevano "dove siano" i miliziani bianchi, i suprematisti, quelli del Ku Klux Klan, che spesso si radunano nello stesso sito. 

Il monumento di Stone Mountain è un gigantesco bassorilievo scolpito su una grande formazione rocciosa di granito e che sovrasta un parco. Fu realizzata a partire dal 1965, a 100 ani dall'uccisione di Abraham Lincoln , e raffigura i leader confederati durante la Guerra Civile americana in forma stilizzata a cavallo: il presidente Jefferson Davis e i generali Robert E.Lee e Stonewall Jackson.