Ucciso l'uomo che ha assaltato un posto di polizia a Barcellona (Ansa)
Ucciso l'uomo che ha assaltato un posto di polizia a Barcellona (Ansa)

Barcellona, 20 agosto 2018  - Un uomo armato di un coltello ha fatto irruzione in un commissariato di Cornellà de Llobregat (Barcellona) gridando 'Allahu Akbar', ed è stato ucciso dagli agenti.

I Mossos d`Esquadra, la polizia regionale catalana, hanno abbattuto poco prima delle sei l'aggressore davanti all'area accoglienza del commissariato. Un poliziotto, scrive il quotidiano spagnolo El Pais, ha reagito e lo ha ucciso. 

Prima di fare fuoco, si apprende da fonti di polizia citate da El pais, gli agenti avrebbero tentato di respingere l'assalto. L'aggressore è Abdelouahab Taib, un 29enne di origine algerina che viveva a Cornellà e che risiedeva ad appena 150 metri dal commissariato. L'ultimo episodio di terrorismo arriva ad appena tre giorni dalle cerimonie per ricordare le vittime dell'attacco jihadista sulla Rambla del 17 agosto 2017, che causò 16 morti e oltre 150 feriti a Barcellona.