Berlino, 27 giugno 2019 - Germania in ansia per Angela Merkel. La cancelliera tedesca è stata nuovamente colta da malore in pubblico, durante una cerimonia a Berlino. Una crisi di tremore simile a quella registrata appena otto giorni fa accanto al presidente ucraino, Volodimir Zelenski.

La Merkel questa volta si trovava al chiuso, a palazzo Bellevue, accanto al presidente Frank-Walter Steinmeier, per la cerimonia di nomina del nuovo ministro della Giustizia, Christine Lambrecht. Quindi i tremori, evidenti, durante i quali è apparsa preoccupata in volto, senza però mai perdere la calma. Merkel ha tremato per circa due minuti, ha osservato un fotografo dell'agenzia di stampa Dpa e il tremore si è fermato quando è riuscita a fare qualche passo. 

Subito dopo la crisi, alla cancelliera è stato offerto un bicchier d'acqua che lei ha rifiutato. Mezz'ora più tardi, al suo ingresso in Parlamento, Frau Angela è apparsa stare meglio. Il 18 giugno, dopo l'episodio con Zelenski, la cancelliera, che ha 64 anni, aveva spiegato l'accaduto dicendo che era disidratata.

Dopo la crisi di 8 giorni fa, qualcuno aveva dato adito a speculazioni sulla salute della Merkel. Voci che il portavoce del governo tedesco oggi respinge nuovamente, confermando la partenza della cancelliera alla volta del G20 di Osaka, in Giappone. "Tutto avrà luogo come pianificato, la cancelliera sta bene", ha detto Steffen Seibert ai giornalisti.

I precedenti 

La notizia della nuova crisi manifestata da Angela Merkel sta alimentando congetture e interrogativi sulle condizioni di salute della cancelliera, malgrado le rassicurazioni fornite dal suo portavoce e le immagini che la ritraggono, poco dopo l'accaduto, al Bundestag, al giuramento del nuovo ministro della Giustizia del governo federale. In realtà, non è la prima volta che Merkel accusa un malessere in pubblico: oltre alla crisi particolarmente intensa, cui abbiamo accennato prima, durante l'incontro con il presidente ucraino, Wolodymyr Zelensky, nove giorni fa a Berlino, la cancelliera - la cui salute non desta normalmente alcuna preoccupazione - ha avuto altri due episodi. Cinque anni fa fu costretta a interrompere un'intervista televisiva per un improvviso calo di pressione. Si riprese dalla lipotimia dopo aver mangiato e bevuto. Un'altra crisi, con scosse e tremiti, la venne anche nel 2017, mentre si trovava in visita di stato a Città del Messico. Anche in quel caso, la reazione fu attribuita a disidratazione, legata al clima torrido e particolarmente umido.