Parigi, 13 gennaio 2019 -  Angela Grignano, la ragazza italiana rimasta gravemente ferita nell'esplosione di Parigi, sognava di trovare la sua strada nella capitale francese. Ieri è stata sottoposta a un lungo intervento - che non si è rivelato risolutivo - mentre oggi i medici hanno fatto il bis e, in serata, è arrivata la bella notizia: l'operazione è riuscita, la 24enne  non rischia più l'amputazione della gamba

La giovane si era trasferita da Trapani oltralpe appena due mesi fa. "Caro 2018 – ha scritto sul suo profilo Facebook il 31 dicembre – sei stato l'anno del mio arrivederci a Roma. Mi hai vista arrivare a Parigi, un'avventura sulla quale mi sono buttata a capofitto senza pensare". La giovane, che lavorava in un hotel della catena Ibis come cameriera, ma voleva sfondare nel mondo della danza. Per oltre dieci anni aveva frequentato una scuola di ballo a Xitta, una frazione di Trapani, e a Roma si era dedicata all'insegnamento della sua più grande passione. "Ci sto mettendo tutta me stessa, mi sto mettendo in gioco", spiegava Angela sul social. La giovane, secondo le prime ricostruzioni, era uscita dall'albergo in cui lavorava per fumare una sigaretta, quando è rimasta coinvolta nell'esplosione.

Laureata all'università La Sapienza di Roma, Grignano aveva già avuto diverse esperienze nel settore turistico, visto che aveva lavorato anche come animatrice in un villaggio. Grande fan di Gabbani e Vasco Rossi, Angela ha tantissimi amici che stanno cercando di darle la forza – attraverso numerosi messaggi sul suo profilo – di superare questo momento difficile. "Ti ho conosciuto per poco quest'estate ma nel tuo viso – scrive un suo amico su Facebook – c'era sempre un sorriso da donare agli altri, sei una ragazza stupenda e con tanta voglia di fare, mi raccomando gioia riprenditi in fretta, Forza Bellezza".

PARIGI_36204299_105416